Cassandra

“Non dobbiamo farlo”, disse Cassandra.
Tutti risero. “Sei la solita complottista”, le dissero. “Ti piace dire sempre il contrario di tutti”.
“Ma alla fine ho ragione io”, ribatté la donna. “Vi ricordate quando dissi che Paride avrebbe causato la nostra rovina? Eh, vi ricordate?”
“Oh, sì, certo”, risposero. “E quindi?”
“Come, quindi? Questa guerra che ha rovinato la nostra città di Troia, il responsabile non è forse Paride?”
Nuove risate. “Ancora questa storia? Ormai è stato appurato che la causa della guerra è il mutamento climatico. Ora che anche gli Achei hanno capito che occorre convertirsi a politiche verdi, tutti i dissidi sono stati appianati”.
Cassandra alzò le mani al cielo. “Accidentaccio, come fate a non vederlo? Quando mai gli Achei hanno mantenuto un promessa? Non c’è da fidarsi!”
Le sue parole furono sommerse dai fischi. “Basta fake news! Sei tu quella che dovrebbe tacere!”
Priamo scosse la testa. “Tutti i miei consiglieri concordano che sarebbe una pessima mossa politica rifiutare i doni dei greci. Vuoi andare contro il parere della maggioranza?”
“Mandare indietro la loro offerta causerebbe inflazione, disoccupazione e stagnazione. Abbiamo bisogno che l’economia riprenda”, ammonì Deifobo. Gli altri concordarono: “E’ progresso”.
“Ma un cavallo di legno…! Potrebbero essersi nascosti dentro…” cercò di dire ancora la principessa.
“Non ci sono prove scientifiche che possa accadere qualcosa del genere. Abbiamo fatto esperimenti con modellini di cavalli e non c’è stato alcun evento avverso. Questa è scienza”, declamò Euripilo.
“Mmmh… non sono convinto”, esordì Laocoonte, colpendo il fianco del cavallo con una lancia. “Cassandra potrebbe avere ragione. Forse sarebbe meglio bruciarlo… ma che…”
Due serpenti marini uscirono rapidi dall’acqua, si avvolsero attorno alle sue gambe e lo trascinarono via. Le sue urla si spensero bruscamente. Seguì un attimo di assoluto silenzio. “Bene”, disse alla fine Priamo. “Se no ci sono altre obiezioni la mozione ‘porta il cavallo in città’ è approvata”
Cassandra indicò le onde che si stavano arrossando. “Hey! Vi sembra normale? Due serpenti marini hanno appena ammazzato Laocoonte e i suoi figli! Non vi pare che ci sia qualcosa di strano?”
“Sarà il cambiamento climatico”, disse Polite. “Festicciola?”

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 20 giugno 2022 su fiaboidi. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. adriano colafrancesco

    Tragicamente attuale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: