Anestesia totale

Mi hanno raccontato di una donna intelligente, di cultura, che due anni dopo un aborto si è rivolta sconvolta ad uno psicologo dicendo “Nessuno mi ha mai detto che stavo uccidendo un essere umano”.

Chi me lo ha narrato parla di “anestesia totale dei sentimenti a seguito di una rimozione della realtà”. A noi può sembrare impossibile che una donna non si renda conto di stare ammazzando suo figlio, e non un grumo di cellule. Eppure, da chi apprenderlo se nessuno, nessuno, dai giornali femminili ai medici, alle amiche, lo dice?
Se anche la Chiesa smette di parlarne, se il catechismo e le prediche a Messa tacciono, per quei pochi che ancora ascoltano, chi può fare chiarezza? A parte noi?

Si prende una pillola, e poi qualche giorno tra i dolori si scopre nel water un esserino con gambe braccia testa e un cuore che non batte più. E l’anestesia finisce.

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 3 settembre 2020 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: