Sotto la cenere

Credo che pochi concetti siano stati così efficacemente banditi dalla vita e dalla coscienza degli uomini occidentali moderni come quello di penitenza.
Essa ormai risulta incomprensibile ai più; la si confonde con un vago masochismo, le si attribuiscono secondi fini, dato che quello principale risulta ormai incomprensibile.

Essa ha le sue radici nella fede in un Dio creatore e misericordioso, che si occupa dei suoi figli e si preoccupa delle loro azioni; nella convinzione che si possa fare il male consciamente, che il peccato esista, e che per quelli commessi si debba chiedere perdono; nella consapevolezza che il miglioramento di sé passa attraverso il sacrificio e la rinuncia a qualche piacere.

Tutte cose passate di moda, dimenticate, forse mai sapute.
Sì, si vive anche senza credere in un essere superiore, compressi in un orizzonte troppo vicino dove la legge è dettata dallo Stato o da qualche giudice umano.
Sì, si sta benissimo se ci si perdona per ogni azione, sempre giustificandosi, o almeno si può far finta di crederlo.
Sì, per quanto riguarda il miglioramento e il sacrificio, può forse valere la pena per perdere qualche chilo, impresa già difficile. Cosa c’è d’altro in fondo oltre al piacere?

Eppure esiste ancora un popolo, nascosto, perlopiù silenzioso, che sa cosa sia la penitenza. Verrà il momento in cui l’apparenza di questo mondo diverrà evidente, e allora le falsità e le bugie saranno spazzate via, bruceranno. Perché la verità è come un fuoco, che cova sotto la cenere.

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 26 febbraio 2020 su tra lassù e quaggiù. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: