Ritorno di fiamma

Nelle miniere una delle disgrazie più temuta è lo scoppio di sacche di gas infiammabile, il grisou di tanta letteratura del secolo scorso. La fiamma improvvisa che devasta e uccide.

Non per niente l’improvviso scoppio di ostilità all’interno di una chat, di un forum, si chiama flame.

Ci si irrita per qualcosa, si risponde, c’è il contrattacco. Lo sgarbo, l’insulto, la chiusura. Come un fuoco che divampa e consuma.

Eppure ci sarebbe tanto da imparare, anche da ciò che riteniamo errato. Fosse anche solo che il nostro punto di vista non è l’unico.

Non tutto è verità. Non tutte le opinioni hanno senso, o sono buone. Non tutto quello che credo ha valore. Lo scopo del discutere dovrebbe essere scoprire ciò che vale e ciò che no.

Se siamo cristiani e crediamo questo, ciò dovrebbe essere ottenuto dandosi conforto, correzione, cura gli uni con gli altri, non attaccarsi e litigare.

Esempio, soprattutto. Riconoscendosi peccatori, e quindi sbagliati e bisognosi. E non mollare di un millimetro su ciò che è vero, finché qualcuno ci dimostri che vero non è.

La grazia giunge a noi attraverso quelli che ci stanno intorno, non è un mistico alone. E’ capire improvvisamente quello che pensavamo di comprendere in teoria, ma che ora dobbiamo applicare alla vita.

La fiamma deve bruciare ciò che non vale, fosse anche la nostra carne, fosse anche il nostro pensiero.

Annunci

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 9 settembre 2019 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: