Abbandono

E’ l’umanità che ha abbandonato la Chiesa, o è la Chiesa che ha abbandonato l’umanità?” Questa la domanda terribile che poneva T.S. Eliot ottantacinque anni fa nei suoi “Cori della Rocca”.
Perché terribile? Perché, qualunque sia la risposta, c’è stato un abbandono.

L’abbandono, quando significa lasciare qualcosa o qualcuno, è sempre terribile. Implica che prima c’era qualcosa di grande, un’unione, una sintonia, una convivenza; e che questa è cessata.
Algo se muere en el alma cuando un amigo se va“, canta la Sevillana dell’addio: qualcosa muore nell’anima quando un amico se ne va. E’ ancora più straziante quando si è più che amici, quando si è condiviso qualcosa che va oltre l’amicizia stessa. Ora, ognuno va per la sua strada. Una strada comunque triste, solitaria, definitiva.

Anche ci si dovesse ritrovare sarà passato del tempo, il tempo della separazione. Una ferita che non si sana; umanamente, non si sana.  Perché l’abbandono implica sempre una ferita: qualsiasi siano le sue ragioni,  buone o cattive, insulse o gravi. E’ una schiena che si allontana. “Non ti conosco”. “Non ti riconosco”. Chi ha lasciato chi?

“E’ l’umanità che ha abbandonato la Chiesa, o è la Chiesa che ha abbandonato l’umanità?” Eliot nei suoi cori tracciava la storia dell’uomo e della Chiesa, rasentando la profezia.  Don Giussani, nel suo libro “La coscienza religiosa dell’uomo moderno” fa lo stesso, riproponendo l’identica domanda. Ambedue, è la risposta dolorosa di Giussani.

“Tutte e due, tutte e due, perché innanzitutto è l’umanità che ha abbandonato la Chiesa, perché se io ho bisogno di una cosa, le corro dietro, se quella cosa va via. Nessuno correva dietro.
E la Chiesa quando ha abbandonato l’umanità?
La Chiesa ha cominciato ad abbandonare l’umanità secondo me, secondo noi, perché ha dimenticato chi era Cristo, non ha poggiato su… ha avuto vergogna di Cristo, di dire chi è Cristo.
.. ”
riprendeva il sacerdote nel 2004 in un’intervista televisiva.

Ambedue, dice Ratzinger nel documento appena pubblicato. La ragione ultima degli abusi, della profonda crisi della Chiesa e dell’uomo, è che non si crede più a Cristo. Non gli crede più la Chiesa, parte della Chiesa; non gli crede più l’umanià, parte dell’umanità. Il saggio di Benedetto XVI è quanto di più cristallino e illuminante abbia letto da un bel pezzo.
Il nostro non essere redenti poggia sull’incapacità di amare Dio“.  E questo vale sia per l’uomo che per la Chiesa. Chi può credere a qualcuno che non ha ragioni di amare?

L’umanità ha abbandonato la Chiesa, e la Chiesa ha abbandonato l’umanità. Perché hanno abbandonato Cristo.
Cristo, abbandonato in cima alla croce. Oltraggiato, percosso, inchiodato, alla fine ucciso. Tutti, o quasi, fuggiti. Come si può vincere il mondo? Come si può vincere il potere? Fuggire, nacondersi, o adeguarsi. “Mio Dio, mio Dio, perché mi hai abbandonato?”

E poi, quando tutto sembra finito, che rimanga solo il deserto dell’abbandono, è risurrezione. I figli tornano.

Annunci

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 11 aprile 2019 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 11 commenti.

  1. Un cristiano che non ha abbandonato Dio e Simone Pillon ingiustamente condannato ieri. Ho assistito a tutte le udienza.. Che dolore

  2. Federico Fasullo

    “ingiustamente condannato ieri”

    Mi sfugge l’utilizzo dell’avverbio “ingiustamente”, perché da me “adescatore di minorenni” non è una bella cosa. Si può parlare di una punizione eccessiva, di un trattamento di sfavore, di giudici comunisti, ma la diffamazione c’è. Non è stato perseguitato per le sue idee ma perché ha insultato della gente.

  3. Perchè fasullo, non è vero che sono adescatori di minorenni?

  4. Tutti non penso, Fabio… Mi sconcerta comunque la critica di Fasullo all’utilizzo dell’avverbio “ingiustamente”, motivata da una presunzione di certezza dell’esistenza della diffamazione, e questo soltanto sulla base di qualche resoconto giornalistico e di una sentenza di primo grado, quindi ancora riformabile.

  5. Solo perché inviti dei ragazzini nel tuo circolo gay non è detto che sia adescamento. Magari lì si fanno anche magnifiche tombolate. Cos’altro vuoi fare con minorenni?

  6. Federico Fasullo

    @Eppe, il video è su YouTube, ma le persone dicono cose peggiori e nn vengono condannate, magari lo assolvono, ha comunque insultato delle persone e ne sta pagando le conseguenze. Non mi sbra drammatico. Forza Simo eh.

    @Berli, allora anche la messa è adescamento? Sto cercando di evitare di fare battute sui preti pedofili.

  7. @Federico: magari lo assolvono ma ha comunque insultato… vedo che il tuo rispetto verso la magistratura è inversamente proporzionale alla considerazione che hai delle tue opinioni: che abbia insultato l’hai già stabilito tu e questo basta. Già che ci sei, perché non provvedi anche a stabilire la pena e magari a eseguirla? Replica pure, ma io mi fermerò qui: siamo abbondantemente OT.

  8. Fasullo, lo scopo della Messa è fare memoria di Cristo. Poi ci sono perversi peccatori che la infangano con qualcosa di diametralmente opposto.
    Qual è lo scopo di un circolo gay?

  9. …la “trombolata” magnifica? ;-)

  10. Non giudicare o sarai giudicato!!
    Chi lo aveva detto?
    Non è che sia tutto qui il problema?

    Un napoletano ha detto che la manifestazione di Verona la stava facendo gente con quattro o cinque figli al di fuori dai due o tre matrimoni.
    Costretti ad andare a manifestare per ottenere l’assoluzione!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: