La giornata delle vacche

Non so vi è mai capitato di osservare una mucca.
Quando vado in montagna mi capita talvolta di pasare in mezzo ad una mandria. Le vacche mi guardano passare, fissandomi con sguardo che si può proprio dire bovino. E mi sono trovato spesso a chiedermi: ma cosa desiderano? Cosa sperano? Questo panorama, questi monti, quest’aria, quest’erba, cosa sono per loro? Vedono una bellezza? La riconoscono? Si chiedono da dove venga, quale sia lo scopo della loro esistenza? Hanno coscienza, o idea, di qualcosa di più alto dell’erba e del cielo?
Mentre ruminano, placide, mese dopo mese, mangiano bevono defecano dormono mangiano e via andare, durante tutte quelle mattine vuote, elaborano na loro silenziosa filosofia? Hanno speranza?
Ma non brillano quegli occhi. Pare che tutta la loro vita trascorra senza una domanda, senza uno scopo. Arriverà in un’ora che non sanno la lama del macellaio, e sarà un giorno come gli altri.

L’uomo è capace d’infinito. Quelle domande se le può porre.
Poi trascorre la giornata, come quella di una vacca.

Annunci

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 24 ottobre 2018 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. L’ha ribloggato su Betania's Bar.

  2. Mancano solo gli smartphone

  3. A dir la verità, in tanti invece quella domanda se la pongono. C’è chi risponde sperando in un Principio che dia un senso a tutto, c’è invece chi è convinto che il tutto non abbia alcun senso.
    Poi si, ci sono le vacche che non si pongono nemmeno la domanda.

  4. ” (…) Elaborano una loro filosofia? Hanno speranza?”

    Se sia proprio una filosofia, quella che elaborano, non saprei dirlo. Però una volta ho visto un godibilissimo documentario sulla vita dei pastori e mandriani tirolesi, che fanno su e giù per le montagne con le loro mandrie, a ogni cambio di stagione. E lì il documentarista si è soffermato a raccontare la storia dell’affetto tenerissimo e indissolubile che legava fra loro due giovani vitelle della mandria, credo nemmeno imparentate tra loro, l’una o l’altra delle quali non trovava pace, perdeva persino l’appetito, finché non ritrovava l’inseparabile compagna, magari persa di vista proprio durante una di quelle lunghe e faticose transumanze..

    Un altro documentario mi ha aperto gli occhi e il cuore, sulla capacità d’amare e ri-cordare (in senso letterale, etimologico) di due puma, anch’esse femmine e per giunta sorelle, che si ricongiungevano dopo una lunga, spesso sfiancante e anche sfortunata giornata di caccia tra le vallate e alture della Patagonia, facendosi l’un l’altra una gran quantità di feste e coccole gioiose, incuranti persino del fatto che, dopo tutta quella fatica, una di loro — tampinata con tenacia dalla cinepresa del documentarista — era rimasta digiuna.

    Penso alle feroci dispute sulle eredità tra sorelle, fratelli, e parenti-serpenti vari che si registrano nella nostra … “metà del cielo” e ammutolisco. Poi penso all’asina di Balaam e mi dico che sì, ecco, i pii somari e i pii bovi, puma, e magari anche iene e sciacalli (veri e d.o.c.) hanno il diritto di nascita di vedere gli angeli, così come gli angeli dei cuccioli (ma solo cuccioli) umani hanno il privilegio di vedere sempre ininterrottamente la “faccia del Padre” che è nei cieli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: