Via dall’omelia – IV – Ciò che è importante

Per essere veramente al passo con i tempi il sacerdote deve rammentare che è sbagliato costruire sulla roccia, dato che quella non cambia; la sabbia che scorre è ciò che si confà all’evoluzione, flessibilità e pluralismo dell’Uomo Moderno.
Un tempo si annunciava il dio che si adorava senza conoscere, oggi questa va vista come un’inaccettabile ingerenza. Sarebbe irrispettoso dell’ignoranza altrui presumere che la Verità sia tale. Si vive benissimo anche senza, guardate le persone di successo. Oppure noi demoni.
Quello che è importante sono i valori. Il segreto della vita sono onestà e compassione. Se potete fingere di averli, è fatta.

(Da “I consigli di Zio Berlicche”, Malabolgia editore)

Annunci

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 18 maggio 2018 su le lettere di berlicche. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 5 commenti.

  1. Berlicche ama citare: Peter Kwasniewski per la prima frase, per l’ultima Marx.
    Groucho.

  2. “la fede oggi è meno ingenua” dice Alessandro Castegnaro (Osservatorio Socio-Religioso del Triveneto), infatti i dati delle sue ricerche sulla vita spirituale dei giovani battezzati dicono che:
    – la parola scritta nel Vangelo non è sempre ritenuta attendibile
    – solo il 53 % crede che Gesù sia il Figlio unigenito di Dio
    – ben oltre il 47 % ritiene che la transustanziazione dell’ostia in corpo e sangue di Cristo sia un fatto simbolico
    – soltanto il 27,5% crede nell’esistenza dell’inferno
    – il 42,6 è molto incerto sulla resurrezione
    Se il modo di essere cattolici cambia, la Chiesa “in uscita” e “in ascolto” che si impegna nel dialogo ecumenico dà una forte idea di volersi adeguare, col risultato che la “verità” è già diventata secondaria rispetto al “senso”: l’avvento di una Chiesa (istituzionale) cattolica liberata dal vincolo dottrinale è già un fatto.

  3. “la fede oggi è meno ingenua”.
    Sempre meno gente pensa che occorra ritornare come bambini.

  4. Ha citato Peter Kwasnieski? Vuol dire che la prossima pubblicazione in italiano delle sue opere la sta curando Lei?
    In questo caso, ha tutta la mia comprensione.

    E comunque, quella casa ritratta in fotografia mi ricorda un altro insigne studioso: Charlie Chaplin, e la sua “febbre dell’oro”; un personaggio più muto che mutevole, nel complesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: