Adolescenza

A chi paragonerò l’uomo di oggi?
Ad un adolescente che mal sopporta i consigli di padre e madre, perché è convinto di essere adulto, di avere ormai capito tutto, di non avere più necessità di imparare.
Questo adolescente rifiuta i genitori. Augura loro di scomparire, perché pensa di non averne più bisogno. Ogni cosa che dicono per lui è falsa, a priori.
Segue nuovi maestri. Non sempre questi vogliono il suo bene. Spesso, lo vogliono solo usare. Ma lui non se ne accorge. E’ la sua età. Sarà la sua esperienza.
Così segue la moda facendo quello che fanno tutti pensando di essere originale, pensa i pensieri altrui credendo di seguire se stesso. Ma chi segue se stesso, se non sa dove sta andando, se non sa dove andare, si perde.

A chi paragonerò l’uomo di oggi?
Ad un adolescente il cui padre, la cui madre stanno accanto, continuando a nutrirlo, a vestirlo, a ospitarlo anche se lui non se accorge. In attesa che maturi e cresca, e torni a vedere.

infanzia-eadolescenza

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 22 novembre 2016 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: