Brexzit

Dopo una settimana dalla Brexit, quasi tutte le reazioni ufficiali al fatto parlano solo degli aspetti economici. Banche, borse e via andare

Il che è un po’ come quando, di fronte ad un matrimonio che sta andando a rotoli, quello che si fa è discutere della bolletta della luce.

Brexit-Cartoon

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 1 luglio 2016 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 6 commenti.

  1. Il disegno rende bene l’idea.
    Forse si parla solo dell’aspetto economico perchè la gente che ne parla ha a cuore solo quello.
    E’ un po’ così in ogni cosa,la lingua batte dove il dente duole!
    Aver dato al denaro l’importanza che ha ci ha fatto scattare una trappola intorno,per cui lavoriamo per pagare le comodità che ormai ci sono indispensabili.
    Per il benessere siamo disposti a tutto,anche a venderci al “primo che capita” senza remore nè morale!
    Un’europa unita in mano a malfattori,non poteva dare altri risultati…ma ogni tanto,per non toglierci la speranza,qualcuno alza la testa e ci fa sperare che “stavolta forse…”
    Le delusioni degli uomini nascono dalle loro illusioni!

  2. Leggo che Ben Garrison, autore di questo realistico cartoon, è stato veementemente accusato dal Guardian (14 giugno) di “razzismo” “nazismo” e “antisemitismo” (anche se la bandiera era quella mussulmana).
    Interessanti anche altri cartoon su grrrgraphics.com

  3. C’era una volta il potere, ma adesso viene sostituito con il servizio. Utopia ? Neppure per sogno, e si ha un modello nella famiglia cristiana, dove l’autorevolezza è dei genitori i quali sono servi di tutti e di ciascuno. Forse per questo Gesù è stato sempre perseguitato dal potere costituito (da Erode appena nato a Pilato e al Sinedrio quando è morto). Con Gesù nascono per la prima volta gli uomini liberi, a cominciare dalla libertà della paura, della morte ad opera di coloro che possono uccidere soltanto il corpo, e senza la paura del più forte (…. È “forte” uno che si inginocchia a lavare i piedi agli amici ??). Ricordiamo Pilato che intima a quel prigioniero sanguinante ed incatenato “Ma lo sai che io ho il potere di metterti in libertà e il potere di metterti in croce ?”. Caro Cesare, caro Renzi, caro Schultz, caro Obama, cara Cirinnà, caro Prodi, caro Junker, caro Napolitano, caro Vendola, caro Pannella – gli rispose di fatto Gesù in quello stesso istante – ma lo sai in vece che il tuo potere ti è stato dato in appalto da Dio cui dovrai rendere conto insieme a tutti i tuoi talenti ? Caro amico che mi stai leggendo, sii il benvenuto nell’unica fede vera, che in Gesù, nostra Pasqua, sa pesare nella verità ogni parola che dice. Non c’è benessere dove si distrugge l’opera di Dio (bambini, amore, speranza, fede, vita, dignità, sfruttamento, genitori, famiglia, EMBRIONI, matrimonio, creato, giustizia, verità, sapienza, natura, fedeltà, onestà) e allora il discepolo, parimenti al suo Signore e maestro, è altrettanto libero di dire no a Cesare.

  4. mauriziodones

    L’ha ribloggato su Betania's Bar.

  5. gattorandagio

    Abbiamo (in maggioranza?, quasi tutti o tutti?) scelto un dio, il “dio denaro” che da falso dio quale è chiede i suoi dovuti sacrifici di sangue.

  6. Credere nel denaro come in un “dio che salva” non è tanto idolatria quanto superstizione.
    Lo “sterco del diavolo” ha comunque una forza invincibile, è vendicativo e non sopporta di essere preso per i fondelli, con politiche di spesa in deficit, con la finanza allegra dei derivati, con quegli ipocriti “investimenti” sul nulla imposti sulle spalle di chi cerca di salvare il lavoro e la sua azienda, con quelle torri di babele dei debiti sovrani costruite per soddisfare un sogno di paradiso in terra che sempre più sta tramutandosi in un incubo luciferino.
    Stiamo chiedendo misericordia all’Europa per salvarci dalla bancarotta imminente? E’ un errore. Il denaro degli illusionisti seppellirà l’Italia e i suoi falsi uomini della provvidenza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: