Va, distruggi il male, va

L’altro giorno mia figlia canticchiava “Va, distruggi il male, va…”

L’ho guardata stupito. “Conosci Goldrake?”

Lei certamente non era nata in quel 1978 in cui noi ragazzi assistemmo stupiti alla discesa dal cielo di quel robottone gigante che prendeva a lame rotanti i malvagi mostri di Vega. Non conosce Go Nagai, il suo creatore. Se ne ha vista qualche puntata l’ha fatto come figlia di una società in cui quei cartoni sono narrazione acquisita.

Noi, cresciuti ad animazioni cecoslovacche e Disney, eravamo spettatori stupiti di una rivoluzione. Non erano storie per bambini. E popolavano la nostra fantasia e i nostri sogni di creature ignote, di mondi infiniti.

C’era l’eroe. Un eroe complesso, violento, ma che era inequivocabilmente il bene. Era il bene, perché gli altri erano il male. Erano ancora di là da venire le storie di Gundam, con i suoi eroici cattivi. In un tempo in cui il buonismo dilagante aveva già cancellato molte favole, che un cavaliere munito di alabarda spaziale potesse abbattere i mostri ci riempiva gli occhi di stelle. L’eroe di Atlas Ufo Robot si trasformava in un razzo missile e combatteva. Pigliava a pugni i malvagi. Vinceva.

Che è qualcosa che ci tocca dentro. Credo che tutti, tutti sogniamo qualcuno il cui cuore non si pieghi, che possa vincere il male. Distruggerlo una volta per tutte, proteggerci. Salvarci.

Oh, sì, adesso siamo cresciuti.
Non crediamo più possibile un Goldrake. Ma allora perché ci commuoviamo ancora, cantando “Va, distruggi il male, va…?”

Advertisements

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 13 aprile 2016 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 11 commenti.

  1. In terza liceo e ai primi anni di università,,,
    :-D

  2. Mi spiace, mai provato il minimo interesse per quei cartoni
    Adesso poi apprendo che i mitici robottoni se la prendevano coi “mostri” provenienti da Vega. Ed io che ho avvertito un’attrattiva sempre così grande per quella stella (benché non per l’omonima dieta ultra-vegetariana)….

  3. “qualcuno il cui cuore non si pieghi, che possa vincere il male. Distruggerlo una volta per tutte, proteggerci. Salvarci.”

    Shpalman.

  4. Caspita se me lo ricordo!
    Chissà perché gli altri (da Mazinga in poi) non mi sono più piaciuti.
    Sono tornato a Wile Coyote, Tom & Jerry e soprattutto al gallo che continuava a litigare con il cane della fattoria.

  5. Perché abbiamo bisogno d un Salvatore, ed è una esigenza che non ci inventiamo da soli …

  6. Berlicche..tempo fa io e mio marito discutevamo proprio della stessa identica cosa,e proprio a proposito della sigla dei mitici robottoni. Ci leggi nel pensiero?! Il cuore dell’uomo ha bisogno del bene e ha bisogno degli eroi.Mi sembra così strano che alcuni dei bambini di allora oggi se ne siano dimenticati.

  7. Beh,quello “vero”magari è un Altro…e Lo hanno crocifisso perché in pratica si aspettavano un Messia che avesse quei metodi lì ante litteram…

  8. mauriziodones

    L’ha ribloggato su Betania's Bare ha commentato:
    Guarda Stefano! Anche Antonio, siete nati negli stessi Anni Settanta, seguiva come te Goldrake in tv. Ecco il suo commento, nostalgico e profondo, su un fenomeno di quegli anni fenomenali. Come tutti gli anni della nostra vita: fenomenali! Grazie!

  9. Ehm, non so come dirlo, ma sono nato lievemente prima…Goldrake mi colse alle Medie.

  10. …ho letto male. Lievemente.
    “Fenomenali” anni Sessanta dunque!

  11. Mitico! Aspettavo l’ora di cena per potermelo godere e anch’io come qualcuno, penso a Mazinga ecc come delle brutte copie, eppure in effetti ho scoperto che è un nipote dei vari Mazinga ma ahimè, essendo il primo ha lasciato il segno .. Ed è tutt’ora attuale…. Combatte i “vegani” 😜

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: