Una signora indifferente

Taluni si ritengono saggi e si indignano e urlano che non c’è abbastanza morte, che occorre poterne dare di più, sempre meglio, con maggiore efficienza, a disposizione di tutti. Che sia punito chi resiste.
Non capiscono che la morte non ha bisogno di incoraggiamenti da parte dei vivi.
Lei prende quello che c’è e, alla fine dei conti, tutti.

No, i suoi sostenitori non li tratterà in modo differente, o meglio.

morte

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 11 aprile 2016 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. L’ha ribloggato su Luca Zacchi, energia in relazionee ha commentato:
    Taluni si ritengono saggi e si indignano e urlano che non c’è abbastanza morte, che occorre poterne dare di più, sempre meglio, con maggiore efficienza, a disposizione di tutti… Più aborto, più eutanasia, pena di morte per questo e quello… Morte con le pillole, morte per iniezione, morte come vi va…

    Però poi non capiamo i kamikaze, o chi si fa esplodere. Eppure tanti di noi sono pieni della stessa loro cultura. Cultura di morte.

    Il Vangelo è Vita. Oltre la morte. Non la salta nè la invoca, la sconfigge, la rimette al suo posto…

  2. C’era una volta un partito cui fu dato l’ordine di scuderia che per favorire il matrimonio tra maschi o tra femmine (non producono la vita, insieme ad altre “conquiste” fiancheggiano la morte) disse ai suoi deputati di fare una manifestazione provocatoria regolarmente filmata e fotografata. Tutte le deputate a baciarsi fra loro e idem i deputati. Ora l’ordine di scuderia e’ il funerale laico giovedì.

    Per me vincerà la misericordia senza limiti di chi ha vinto la morte e forse lo incontreremo in paradiso. O forse no? Non gioco mai è meno che mai guardo le quote degli allibratori, ma se scommettessi punterei sul suo paradiso. L’inferno già lo ha avuto qui nonostante le pose di circostanza. Cos’è l’inferno? Ma e’ la vita senza Dio e senza senso.

  3. poi dice che le scie chimiche non fanno niente

  4. Tanti auguri al sig. Englaro (vedi post del 14 aprile), non voglio essere ironico, solo triste, anche per lui.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: