In piedi là, vedi?

Fino da quando ho sentito della manifestazione del prossimo trenta gennaio, ho capito che avrei dovuto andarci. E’ lontano, è scomodo, è costoso. Ma quando mi hanno proposto il viaggio, ho detto sì. Subito. Senza dubbi, senza ripensamenti.

Non si può restare fuori, questa volta. Ci conteranno. Se saremo pochi, timidi, esitanti, divisi, allora capiranno che possono averla vinta. Non solo su questo. Su tutto. E non si fermeranno prima di avere smontato una per una tutte le cose strappate al buio negli ultimi duemila anni. Prima di averci riportato prima di Cristo, senza Cristo. Come sta accadendo altrove, passo dopo passo. Perché se si nega questa evidenza, che può restare di salvo?

Così ognuno di noi sarà importante. Sarà importante esserci, perché così potremo vedere con i nostri occhi, e non credere alle inevitabile menzogne, alle certe meschinità, alle sicure minimizzazioni. Potremo dire, ma che vaneggi? Io c’ero.

E’ per questo che occorre andare. Da umili, per non essere umiliati; pieni solo di verità, perché la verità si può negare ma non distruggere. Non a dire no, ma a dire sì a ciò che è vero. A indicare ciò che c’è, l’evidenza della realtà. Se non ci si muove per questo, per cosa ci si dovrebbe muovere?

Anche se la menzogna passasse, anche se il falso nascondesse e facesse dimenticare ogni cosa, come proverà a fare, noi saremo stati là. E sì, potremo dirlo. In piedi là, vedi? Non sono restato a casa, non sono stato zitto. C’ero anch’io.

Non avrò rimpianti. Farò quanto posso, farò quanto devo.

papà

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 19 gennaio 2016 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 5 commenti.

  1. Bravo B. Ci vediamo là. Ciao Paolo

  2. La’.. a “sguainare le spade per dimostrare che le foglie sono verdi in estate”…
    che strani tempi Chestertoniani che ci è toccato di vivere!
    Quanto vorrei esserci… lì… fisicamente il 30, ma purtroppo non potrò.
    Vi penserò con grande affetto e amicizia e vi ricorderò nella preghiera.

    E tu, caro zio Berlic, documenta tutto e poi raccontaci… io di quella gentaglia (giornalisti e lacchè vari dei potenti) non mi fido più da un pezzo!

    Buona strada

  3. Biglietto fatto. Ci vediamo là. Viviana

  4. Ci vedremo là anche se non riusciremo a vederci ;-)

  5. Spero che questa volta con le chiare parole del Cardinale Bagnasco, non nasca di nuovo una spiacevole frattura all’interno di CL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: