Attese

“Cosa si aspetta il popolo dalla Chiesa”?
A me non importa niente cosa si aspetta il popolo dalla Chiesa.
Per fare quello che la gente vuole ci sono politici e sindacalisti.
A me interessa quello che Dio vuole da me.

442693_32615303_cat-at-window_H175846_L

Annunci

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 3 luglio 2015 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 7 commenti.

  1. approvo in pieno.
    Fra gli altri misteri del Mistero della Croce c’è il fatto che se Dio avesse voluto essere accondiscendente con i desideri dell’uomo Gesù, il Figlio, non lo avrebbe lasciato sacrificare sulla Croce. Ci si ricordi le parole che Gesù dice nel Getsemani :….“Abbà! Padre! Tutto è possibile a te: allontana da me questo calice! Però non ciò che voglio io, ma ciò che vuoi tu”…………………………
    ….. In queste parole c’è contenuto tutto l’atteggiamento che deve avere il Cristiano, cioé essere obbediente alla verità di Dio su di Lui.
    Per cui chi si dice Cristiano, perchè di questi si sta parlando non dell’atei o buddisti, prima di chiedere alla Chiesa di cambiare atteggiamento o prassi su alcune problematiche attuali si dovrebbe chiedere quale sia la Verità di Dio e se anche non arriva a comprendere bene i motivi (penso che l’Uomo-Gesù abbia avuto lo stesso problema, ma poi basterebbe pensare a Maria) l’atteggiamento da tenere è l’Obbedienza al Mistero Divino e non il voler vedere soddisfatto il nostro desiderio.
    David

  2. Non solo sono d’accordo, ma quelle parole di berlicche avrei potuto scriverle prima di lui, poiché avevo di già un domicilio in quel che ha scritto. Ma non e’ stata una cosa ovvia, poiché l’ingannatore (che distribuisce molte tessere nel mondo politico e sindacale – e anche nel mondo delle toghe e dei giornalisti) aveva influenzato anche me. Ma la chiesa non è instrumentum regni. Cari imbonitori da fiera, se vi serve un instrumentum per i vostri regni ove promettete felicità, benessere, giustizia, progresso, difesa etc etc ebbene miei cari, questo instrumentum esiste e si chiama MARTELLO. Recatevi presso Leroy Marlen e compratevene uno e poi datevelo in fronte. Il mio Signore, cui debbo quella cosa che Egli stesso definì “la mia Chiesa” di già mi ha reso felice e già conosce le mie vere necessità’. Se non avete altro da fare posate quel martello e provate a divenire instrumenti del suo regni e ne scoprirete la validità eterna senza l’ingannatore. Saluti

  3. Tu sei Pietro e su questa pietra

    EDIFICHERÒ LA MIA CHIESA

  4. . . Ma? come?. . Chi è il popolo? Chi è la chiesa? Chi ti dice quello che Dio vuole da te? Che hai il suo numero di telefono ? Semmai può essere che quello che vuoi TU! Ti sembra che possa andar bene con quello che Dio vuole da te. . . ma forse ho preso troppo caldo. Ciao

  5. Si, hai preso troppo caldo e se sei una persona onesta restituiscilo e rimettilo anche dove era.

    Chi è il popolo? Un mare di fango (da Adamo in poi) che fosse almeno rimasto fango !!! E’ diventato peccato su scala industriale

    Chi è la chiesa? La cosa più bella del mondo per chi ha occhi e non per chi dice che ha occhi.

    Chi ti dice quello che Dio vuole da te? Che hai il suo numero di telefono ? Non serve il telefono e sono sufficienti i canali seminati sotto forma di fatti nella vita.

    Semmai può essere che quello che vuoi TU! Appunto. La creta (fango che si crede ripulito) dice al vasaio come si fa a fare i vasi (by Isaia).

    A Paolo SU !!! La vita e’ breve, Nun t’aggita’. Il tempo ormai e’ finito. Queste sciocchezze lasciale a quei poveretti che non hanno ancora incontrato Gesù Cristo. Tu invece, sia pure per sfotterci, hai già incontrato un sito che ti e’ amico e sta nella verità. E se mi chiedi chi decide cosa e’ verità, ti rintraccio con la polizia postale e ti metto le mani addosso. Ciao

  6. Caro Paolo, su cosa intendesse per popolo chi mi ha messo la pulce nell’orecchio non so; forse intendeva il popolo che per ha per nome Avanti. Per Chiesa ho un poco più le idee chiare, ho una definizione che arriva da lontano: ma, in ogni caso, ho già detto che importa poco. Quello che Dio vuole da me è proprio quello che suddetta Chiesa dovrebbe aiutarmi a comprendere, essendo questo il suo scopo principale: rendere concreto quel Cristo che è vivo.
    Io non conosco una sola cosa che si adegui a quello che voglio io: né mia moglie, né il mio gatto, nemmeno il mio computer, figurarsi Dio. Se tu hai questi poteri, spero per te che tu sia meno poveretto di quello che sono io, perché mi conosco e so che schifo sono, e chi vorrebbe un Dio imperfetto come sono io? Io per primo non lo seguirei.
    Ma, per fortuna, Dio c’è, ed è parecchio meglio di così.

  7. Vabbè, l’importante è che vi capiate fra voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: