Noi

Io ho cominciato ad essere realmente cristiano quando ho incontrato persone che vivevano davvero il cristianesimo, in modo attivo. Grazie ad un movimento che, storicamente, è nato quando due ragazzi si sono alzati in piedi in un’assemblea e hanno detto “Noi cattolici…”
Ci sono due cose notevoli in quel fatto storico: che fosse un’assemblea pubblica e non un raduno religioso, e quel “noi”.

il noi è sempre pericoloso, è un rischio, è lo sguardo del trapezista. O è preciso, o rischia di andare troppo largo e cadere. Qualche volta è più che pericoloso, è intenzionale. Va usato con coscienza.

Ma se il “noi” è riferito a chi c’è, a chi si alza in piedi, allora non c’è equivoco. Ci si mette la faccia. Noi.

Io sono stato educato a metterci la faccia. Educato, perché normalmente uno tenderebbe a sgusciare, a non coinvolgersi. Specie quando è rischioso, quando si hanno tutti contro.
Ma non mettere la faccia vuol dire perderla. Smettere di averla. Smettere di essere.

La faccia la si può mettere in una piazza, in un giornale, in una discussione al caffé. La faccia di chi porta qualcosa, non di chi porta via. Qui o là, purché si possa dire noi, essere noi.
In piedi, tremanti ma sicuri, perché certi di qualcosa che non siamo noi a fare. Noi.

color_ball

 

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 15 giugno 2015 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 4 commenti.

  1. Purtroppo a volte non è proprio semplice essere degni e all’altezza di quel “Noi”

  2. Tutto vero,ma qualche volta a “noi”viene chiesto di più’,anche questo è’ un noi e qui la faccia si deve mettere ogni giorno.se vai ,buon viaggio.Velenia

  3. Il guaio è quando qualcuno “più cattolico” di te, si alza in piedi e ti spara addosso. Sì, lo so, è una cosa che riguarda me (e spero nessun altro) però alla fine il risultato è che resti a terra stecchito, ovviamente il tutto in senso metaforico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: