Quaresimale I

Il guaio di molti cristiani è che parlano dell’amore di Dio invece di farlo vedere
il guaio di molti cristiani è che non vogliono giudicare ma sono giudicati.
il guaio di molti cristiani è che non parlano chiaro per paura di allontanare, ma a nessuno interessa chi non parla chiaro.
il guaio di molti cristiani è che scambiano la tolleranza per amore, che è come chiamare l’indifferenza interessamento.
il guaio di molti cristiani è che seguono un piano pastorale, ma è un piano inclinato
il guaio di molti cristiani è che vorrebbero anche convertirsi, ma non sanno più a cosa
il guaio di molti cristiani è che sanno esattamente cosa pensa Dio
il guaio di molti cristiani è che forse sanno cosa pensa Dio, ma non gliene importa niente
il guaio di molti cristiani è che vogliono avere i loro spazi
il guaio di molti cristiani è che Dio è troppo grande per entrare nel loro spazio
il guaio di molti cristiani è che sono atei
il guaio di molti cristiani è che sono talvolta come forse sei tu, come certo sono io.

Sangaku5

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 6 marzo 2015 su tra lassù e quaggiù. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 9 commenti.

  1. mi ci ritrovo in quasi tutte.

    Ottimo post.

  2. La tentazione è di scrivere: Amen.
    Ma preferisco scrivere: punto e …a Capo.

  3. 61angeloextralarge

    Il mio ritratto… altalenante. :-D

  4. Manlio Pittori

    Il guaio di molti cristiani è che parlano dell’amore di Dio invece di farlo vedere

    E’ quello che ho sempre pensato del tenutario di questo blog: uno legge un paio di brani a caso e si convince subito che, da questa parti, pietà l’è morta.

    E il è solo uno schifoso troll buglardo, non dategli retta non è altro che uno dei mille modi di parlare senza far vedere niente.

  5. Ti sei fermato al primo “guaio” e lo attribuisci subito a qualcun altro. Leggi anche gli altri, ce n’è per tutti, anche per te.

  6. Grazie dei reblog e dei commenti.

    Vanni, in realtà “Pittori”/Massimo/ecc. non può andare avanti o ricevere pietà perché non è una persona reale ma un troll; e, anche se fosse reale, certamente non è cristiano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: