Le nuovissime lettere di Berlicche – LVI – Di che si lamentano?

Caro Malacoda,

che c’è di strano che l’anima del tuo protetto che, grazie solamente ai miei consigli, sei riuscito a trascinare quaggiù, abbia protestato e strepitato tutto il tempo?
Non ti devi sentire deluso che il tuo lavoro non sia riconosciuto.
Sì, lo so, anni e anni a convincerli che possono fare quello che vogliono, a renderli dei cinici egoisti, a spiegare loro che possono sfruttare gli altri a loro piacimento e poi, non appena capiscono che stiamo applicando a loro la stessa medicina, urlano e si dimenano come fosse una novità.

La verità è che sono dei viziati e degli irriconoscenti. Abbiamo fatto in maniera che si tenessero lontano dal Nemico-che-sta-Lassù il più possibile, d’accordo, ma non è che li abbiamo costretti. Tutto giocato con fair play: non erano obbligati a credere a noi, potevano tornare piagnucolando da quel Nemico che disprezzavano e dai suoi scagnozzi in qualsiasi momento. Erano avvertiti di cosa sarebbe successo loro, e Lassù sarebbero stati più che contenti di riaccoglierli, qualunque malvagità avessero potuto intraprendere in precedenza.

Diglielo pure, mentri li scarichi nella melma bollente: “Hai sempre detto che non sopportavi quelli che credevano nel Nemico Lassù e volevi starne il più lontano possibile, ed ora hai esattamente quello che chiedevi: ti assicuro che quaggiù di quelle credenze che reputavi assurde, tipo misericordia, perdòno, verità e via andare, non ne troverai nessunissima traccia. Portarti altrove sarebbe stato violare le tue scelte e la tua libertà.
Quindi, di che ti lamenti?”

tuo zio Berlicche

inferno

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 21 novembre 2014 su le lettere di berlicche. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 2 commenti.

  1. L’ha ribloggato su My Blog LeggiAmo La Bibbiae ha commentato:
    Di che si lamentano!!!

  2. L’ha ribloggato su Luca Zacchi, energia in relazionee ha commentato:
    Di che si lamentano? Un post che si sposa benissimo con l’Evangelo del giudizio che si legge oggi nelle chiese cristiane…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: