La tigre nella scatola

Farsi gli affari propri. Fregarsene. Stare tranquilli. Oh, io ci ho provato. Ma non funziona. Quando ti apparti per assaporare il tuo piccolo particolare, questo in qualche maniera perde gusto. Come rinchiudere una tigre in una scatola. Sempre una tigre, ma meno viva. Meno tigre.
Escludere il resto del mondo vuol dire tagliare quei piccoli fili invisibili che portano linfa a quello che fai, a quello che sei.
Come se il significato delle cose non fosse nelle cose. Come se il tuo significato non fosse in te stesso.
Come il senso della vita ti fosse dato.

Advertisements

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 10 luglio 2014 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: