Uèla, guardi che qui siamo su a milletrè!

Permettetemi di interrompere per un attimo la serie di post che sto pubblicando per una piccola autocelebrazione.


Mi ero ripromesso di tenerlo sott’occhio, ma in questo periodo ho veramente troppo da fare e mi è passato sotto il naso. Sto parlando del numerello che conta i post pubblicati in questo blog. Sì, a questo punto l’avrete capito. Ho sfondato quota mille. E continua a salire, ‘sto contatore.
Sì, sorprende anche me di avere trovato mille e passa cose da dire senza ripetermi (quasi) mai. Talvolta mi rileggo e mi stupisco di me stesso, cosa ho scritto e come l’ho scritto. L’ho fatto veramente io? Ma va? Bestia, e dove la trovo tutta sta’ roba? Anche chi passa guarda e dice “C’è Berlicche che ha fatto il post, che è una brava persona, si capisce che ha studiato, poi anche dal modo di fare… insomma, gli manca la parola”.

Forse è proprio quello il punto, che non arriva da me. Che io la metto solo giù in bella forma. Perciò siete avvisati: non so quando finirà (io avrei detto molto prima) ma prendetene finchè ce n’è.

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 30 aprile 2009 su diavolerie e cattiverie, meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

  1. Grazie ed Auguri :-)

  2. Non andiamo molto d’accordo su molte cose, ma apprezzo il tuo modo di scrivere e la tua correttezza nei confronti dei lettori. Continua così…

  3. Auguri per questo traguardo prestigioso. Continua così, sei un appuntamento quotidiano che non intendo perdere!

  4. utente anonimo

    Ogni diavolaccio nasconde qualche trucco…
    auguri e grazie!

  5. utente anonimo

    Berlic,
    stavo per dirti: “Te lo meriti, perchè sei bravo ecc…”.
    Invece no: come tu sai bene, sei uno strumento di trasmissione di cose vere e importanti – VITALI – nelle mani di Colui che vuole parlare ai tuoi lettori, e ha trovato in te una persona di
    buona volontà, mente libera e coscienza retta e vigilante,
    ed è “contento” di usarti,
    come una Sorgente d’acqua purissima che ha trovato un canale pulito (e che Essa stessa depura giornalmente) dove scorrere per andare a sgorgare nella fontana del villaggio, ed abbeverare un piccolo gregge di pecore assetate, che vagavano in luoghi aridi…
    Strumento…canale… voce…

    Sì, Berlic, finchè fluirà attraverso te (non da te) questa corrente d’Acqua sorgiva che disseta veramente, sarai felice di svolgere questo servizio
    e noi con te, e ti diremo “Grazie di averci dissetato!” (2. opera di misericordia).

    Quando si attenuerà il “flusso”, o dovesse inaridirsi e causarti tristezza per un attimo (pensando “tutto finito?…e ora da chi andrete?”), io credo che non
    cadrai in depressione, ma con gioia riconsegnerai il servizio svolto, dicendo:
    “Siamo servi inutili”
    (Lc 17,7-10)
    …perchè la gloria è del Signore
    (“Non nobis…”)

    e Lui ti benedirà e ti aiuterà sempre
    (sia col torrente in piena, sia nell’aridità)!

    Marvi

    PS “gli manca la parola”
    …stupendo, la pennellata da maestro che strappa il sorriso :-)))…
    Infatti la Parola ti è “donata”!

  6. Complimenti:-)
    Continua così, al resto ci penserà il Signore.
    Sì perché come diceva il prcedente commento, siamo servi inutili, seminiamo, il raccoltò non ci appartien:-)
    un abbraccio
    terry

  7. Lunga vita al diavoletto più corrosivo, vivace e arguto della Rete!

    In alto i calici! Prosit!

    L’oste

  8. Vuoi ridere?

    Una volta partecipavo ad un numeroso gruppo di utenti che pubblicavano diversi contributi dal web. Mi pare si chiamasse it.culturacattolica (non culturacattolica.it!!!)
    Un giorno vedo un contributo che mi pare interessante. Lo leggo… arrivo a metà… Poi mi dico: “Però: mi piace. Ma chi è l’autore?”
    Corro alla firma e…
    C’era la mia firma!
    Così mi sono ricordata di aver scritto quelle cose per un sito qualche settimana prima e.. mi sono fatta una risata!!!

    Comunque concordo con te sul fatto che certe cose nascono così, senza che uno riesca a capire come; ed è lui per primo a stupirsi!

    Nel mio caso certe cose, nemmeno se camminassi a testa in giù, riuscirei a riscriverle…

    Ma ormai non mi stupisco più: “C’era un opuscoletto di 30 anni fa intitolato “Prima della parola” che spiegava bene questo fenomeno…

    Non ti faccio i complimenti perchè altrimenti ti gonfi troppo e… voli via!!!
    Però ti faccio i più affettuosi auguri perché continui sempre ad aiutarci con le tue riflessioni che un Altro ti suggerisce…
    Un abbraccio

  9. E che, scherziamo? Ad Majora! Sempre a Gloria di Dio (e per la nostra goduria, eheh…)!

  10. Con una punta d’invidia ;-)

    Secondo me devi scrivere un post:
    “Il segreto del mio successo”

    Buon 1300

  11. Congratulazioni!
    Dei tuoi post, mi piacciono specialmente quelli in cui da un semplice fatto quotidiano, da un incontro, da un’immagine, tiri fuori il senso profondo…è un bello sguardo sul reale, il tuo. Io che tendo molto a teorizzare, te lo invidio… ;-)

  12. Forse è proprio quello il punto, che non arriva da me

    Allora… i complimenti ti fanno spuntare le piume, quindi:

    berlic il somarello

    Nei Vangeli, Gesù non dice mai: ho bisogno di questo discepolo o di questa persona; Gesù non ha bisogno di nessuno, tranne una volta:

    Andate a Betfage, e quando arriverete all’incrocio delle strade, troverete il puledro di un’asina legato là. Staccate il somarello e conducetelo con voi. Se qualcuno vi chiede perché fate questo, dite semplicemente: ‘Il Maestro ne ha bisogno.’

    Gesù, il Re dei re, ha bisogno di un somarello per entrare a Gerusalemme. Roba dell’altro mondo!

    Come te berlic, anch’io con la grazia di Dio mi sforzo di essere quel somarello che trasporta Gesù. Cercando di ricordarmi sempre che gli “Osanna al figlio di Davide” non sono per il somarello, ma per Gesù.

    Congratulazioni berlic! :)

  13. Clap clap…. comunque per essere nel giusto devi arrivare a 144.000.. avanti così!

  14. Anche se non sempre commento, e non sempre capisco tutto quello che scrivi, credo di averne letto una buona parte di questi 1.300. ;-)

    Complimenti!

    Ciao, R

  15. Precisazione: sono a 1003, non a 1300!
    Io almeno, il contadino della Val Trompia non so.

  16. Congratulazioni, concordo su tutta la linea con Poemen. Su tutta!
    Cabasilas (sloggato)

  17. utente anonimo

    Si vede che al diavolo piace l’incenso….

  18. Vede, signor anonimo, il post è scritto proprio per dire, in forma ironica, che se si vuole incensare qualcuno non è da queste parti che occorre cercare. Che volere lodare me sarebbe come lodare il giardiniere per la primavera.
    Qualcuno mi ha paragonato ad un asino: è un paragone sbagliato, perchè il ciuco fa il suo mestiere molto meglio di quanto faccia io.
    In effetti, io personalmente all’incenso sarei proprio allergico…

  19. Congratulations!

    To who? ;D

    Credo di essermi sciroppata i tuoi post sin dai primi di marzo del 2005… quindi quelli letti day by day saranno circa 900… non oso pensare quante parole e quanti concetti… e sei uno schifoso che sei riuscito a mantenere la mia curiosità desta fino ad oggi!
    Non ti offendere tu hai detto che non volevi essere incensato! ;P

    P.S. Allergico quanto? Io non lascerei queste info online! ;D

  20. Oltre al resto, io metterei nel conto i blog aperti grazie a te… come il mio e qualcun’altro fra quelli che conosco.
    Perciò, grazie.

  21. utente anonimo

    Per 1003 io avrei scelto l’aria del Don Giovanni, mica Cochi e Renato!

    (… ma in Ispagna son già milletrè …)

    Però io sono io e tu se il padrone del blog.

    Buona continuazione!
    GP

  22. Accidenti, GP, non mi era proprio venuto in mente!
    Vabbè, cosa fatta capo ha…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: