Comprensione difficile

Mi piacerebbe comprendere come mai quelli che rimproverano alla Chiesa di non essere intervenuta più duramente sul governo fascista contro le leggi razziali sono esattamente gli stessi che ogni volta che un prelato si permette di giudicare una posizione dello stato gridano all’ingerenza vaticana.
Allora sù, lasciamoli lavorare senza "manifestazioni particolari di resistenza", questi politici "laici". Guai criticarli: ora come allora non fanno forse tutto per il nostro bene?

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 18 dicembre 2008 su meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

  1. Questa cosa mi ha suscitato lo stesso pensiero. Evidentemente non è l’ingerenza in se che gli da fastidio. Bah…comunque, ancora una volta, carenze di logica.

  2. Fini: tutta un’altra storia – Editoriale Samizdat[..] Che Gianfranco Fini sia mosso più da «meschino opportunismo politico» – come ha opportunamente evidenziato l’Osservatore Romano – che dal perseguimento del bene comune, lo si era capito già nel maggio [..]

  3. C’è una cosa che mi fa rimanere ancora più maledettamente stupito: non solo chi ci attacca di ingerenza è poi lo stesso che ci rimprovera di non essere intervenuti nel passato, ma che a rimproverarci sulle leggi razziali siano gli stessi fascisti che le fecero. Da loro abbiamo preso manganellate perchè eravamo contro le leggi razziali e ora perchè secondo loro eravamo a favore: questa è quella che il filosofo brasiliano Olavo de Carvalho chiama “inversione rivoluzionaria” e descritto benissimo in 1984 di Orwell: si tratta della capacità dei movimenti rivoluzionari (e i fascismo, il liberalismo, il socialismo lo sono) di mutare le carte in tavola rivoltando la verità in modo così lampante che paradossalemente la stragrande maggioranza delle persne non lo notano. E’ un pò come il gioco delle tre carte. Quando avrò un pò più di tempo vi prometto che approfonditrò la questione.

    Ciao, http://osteriavolante.myblog.it

  4. Nei secoli la Chiesa ha sempre fatto la cosa migliore e più giusta, indipendentemente da quale sarebbe stato il giudizio dei posteri.
    Infatti il giudizio dell’uomo sull’uomo non importa affatto a chi fa il volere di Dio

  5. @4 DR33140: Allora è Dio che appoggiava il Franchismo, Che definiva nell’incipit dei patti lateranensi Mussolini l’uomo mandato da Dio per salvare l’Italia che permise con il voto dei cattolici tedeschi la formazione del governo di Hitler!
    Grazie, ma di un Dio così faccio volentieri umanamente a meno!

  6. La Chiesa non ha mai fatto nulla di ciò per cui l’accusate Leggi qui
    Sui patti ho scritto un post e francamente, anche se ci fosse scritto che Mussolini salvava l’Italia, non significa che la Chiesa non fosse contro di lui. Dovete distinguere tra “ufficiale” ed “ufficioso” quando parlate di Chiesa.
    La Spagna, soprattutto quella moderna del vostro idolatrato Zapatero, sembra che abbia sempre interpretato la Chiesa a modo suo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: