Assassini IV – I salvati

IIIIIIIVVVIVII

Ma perchè ci pare vera? Perchè definiamo male l’uccidere, il rubare, il sopraffare? Perchè, quando come abbiamo visto la legge del mondo è fare a pezzi, sfruttare o sottomettere l’avversario non appena si può?
Dobbiamo quindi pensare che ci sia un salto? Che in questa ininterrotta catena di morte manchi un anello? Perchè o questo trattenerci dall’uccidere è un difetto, una debolezza che pagheremo cara e che ci farà scomparire dalla storia per mano di chi non ha simili remore; oppure rappresenta qualcosa di nuovo, il passaggio ad una nuova legge, valida per noi soli.
In altre parole il tirarsi fuori dalla natura, dal circolo dei lupi e dei cani, per adottare una nuova legge; una nuova alleanza.
Siamo figli di Caino, che obbediva a quella vecchia legge, ma ci è stata data la possibilità di salvarci. Siamo stati salvati dal nostro destino di distruttori.

Negli ultimi quarantamila anni abbiamo eliminato o sottomesso ogni possibile minaccia. Belve pericolose. Malattie. Le forze della natura, il freddo, il buio. Ormai i soli nemici che ci rimangono siamo noi stessi.
Ma noi siamo quel livello della natura che si rende conto di essere qualcosa di più. Che si rende conto che c’è un qualcosa di più, qualcosa a cui rendere conto.
Noi siamo i salvati. Salvati da che? , voi direte.
Salvati da noi stessi.

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 12 settembre 2008 su Assassini, meditabondazioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

  1. Mi hai fatto venire in mente la frase di Benedetto XVI: “Cristo non ci salva dalla nostra umanità, ma attraverso di essa” che alcuni miei amici di Cagliari hanno scritto nello striscione di benvenuto per lui domenica scorsa!

  2. Grazie.
    Antonio

  3. In ritardo, ma per chiarire perchè sotto i pini (e altre piante) non cresce nulla.
    I pini emettono dei pesticidi naturali per combattere gli insetti e per impedire che piante “concorrenti” crescano nel loro terreno.

    Saluti
    GdB

  4. Noi siamo i salvati. Salvati da che? , voi direte.
    Salvati da noi stessi.

    In che senso? non mi è chiaro

  5. xAnonimo#4: è riferito soprattutto al post precedente, ma il concetto sarà chiarito meglio proseguendo. Quindi un paio di giorni di pazienza.

  6. oggi è la festa liturgica dell’esaltazione della Croce, il paradosso con cui siamo stati salvati da noi stessi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: