Teologia Solubile – XI – ….Per mezzo di lui tutte le cose sono state create

Premessa
Credo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili. Credo in un solo signore, Gesu` Cristo, unigenito Figlio di Dio, nato dal Padre prima di tutti i secoli: Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato, della stessa sostanza del Padre; per mezzo di lui tutte le cose sono state create. Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo E per opera dello Spirito Santo si è incarnato nel seno della Vergine Maria e si è fatto uomo. Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, mori` e fu sepolto. Il terzo giorno e` risuscitato, secondo le Scritture, e` salito al cielo, siede alla destra del Padre. E di nuovo verra`, nella gloria, per giudicare i vivi e i morti, e il suo regno non avrà fine. Credo nello Spirito Santo, che è Signore e dà la vita, e procede dal Padre e dal Figlio. Con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato, e ha parlato per mezzo dei profeti. Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica. Professo un solo battesimo per il perdono dei peccati, Aspetto la risurrezione dei morti e la vita del mondo che verrà. Amen

Nelle culture semitiche, e non solo, il nome definisce totalmente, completamente la cosa indicata. Il nome "sedia" non solo indica una sedia, ma la funzione della sedia, l’essenza stessa della sedia.
Ora, il modo in cui Dio ci chiama all’esistenza è pronunciare il nostro nome, quella parola che è il nostro nome. Cioè la nostra essenza, il modo in cui siamo fatti, totalmente fatti; ci chiama, letteralmente, all’esistenza. Come sappiamo da Giovanni, Gesù è, coincide con la Parola (Verbo) di Dio; la Parola di Dio coincide con l’Essenza di Dio, con la Potenza di Dio, è Dio. Tramite la Parola ("Luce!" "Vivi!") l’Universo è creato.

Chi sa qualcosa di fisica, sa che ci sono delle formule che descrivono la realtà. Ad esempio, l’elettricità, il magnetismo, cioè in definitiva la luce, sono governate da alcune equazioni che, dal loro scopritore, sono chiamate equazioni di Maxwell. Bè, Maxwell ha copiato l’idea.
Dio, all’inizio del tempo, ha pronunciato quell’equazione, anzi, l’ha intessuta perchè la luce fosse così com’è. In un certo senso, Dio è quella particolare parola che governa la luce – e molto di più.
Avrebbe potuta "dirla" diversamente, e tutto il nostro mondo sarebbe stato differente, e magari noi non saremmo mai potuti esistere. Se una qualsiasi delle molteplici paroline che compongono il tessuto dell’Universo – gli scienziati le chiamano costanti fondamentali – fosse stata anche di un infinitesima percentuale diversa la vita non sarebbe mai potuta sorgere. E’ chiamato principio antropico: il cosmo sembra essere, è, fatto su misura per noi. Ogni parola è ben studiata, calibrata esattamente per chiamarci all’essere.

In altre parole, è Lui che ci fa esistere, scegliendo il nostro Universo tra gli infiniti possibili con infinito amore, è Lui la nostra consistenza: la via, la verità, e la vita.

Annunci

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 19 dicembre 2006 su Teologia solubile, tra lassù e quaggiù. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

  1. E pensare che qualcuno ha ancora il coraggio di dire che la vita è nata per caso!

  2. Che bello questo post. :-)
    Sai, che la parola di Dio non sia come quella degli uomini, l’ho notato anche stavolta proprio con il suo “Non temere”..ti danno 2000 pacche sulle spalle, ti esortano con 3000 coraggio e nulla: tu continui ad avere una fifa blu, ma un suo solo “non temere” se lo ascolti davvero che strano..accade: la paura sparisce.
    Com’è? Mi son detta: ecco, non è una parola, è un fatto. Lui gli dà nome e quello accade.
    E accade anche con quelli a cui Lui dà di parlare con autorità. Quelli che senti che non dicono solo parole, ma la Verità che hanno provata e scritta nella propria carne.

  3. non so perchè…
    ma ho come la sensazione che questo post mi riguarda più del solito… :-)

    ciao,
    il diavoletto di Maxwell

  4. Oh potenza di questo Dio!!!

    E’ stato lui nella sua onniscienza a prevedere l’esistenza delle malattie?

    Perchè ha previsto esseri dotati di possenti mascelle adatti ad uccidere altri esseri?

    In realtà siamo figli del caso e dell’evoluzione.
    E’ lampante sia studiando la natura che l’archeologia.

    “In principio, quando Dio creò il cielo e la terra , la terra era….” (1, 1-2). Il profeta ha bevuto o ha dimenticato il giorno prima? Come si può infatti sostenere l’idea blasfema di una terra che coesiste con Dio al principio? E poi che disordinato che è Dio nel saltare da palo in frasca: 1° giorno, la luce (“Dio vide che la luce era cosa buona…”, è di interesse sapere che Dio era un empirico); 2° giorno, il firmamento; 3° giorno, i vegetali sulla terra; 4° giorno, i luminari nel cielo; 5° giorno, i pesci nei mari e gli uccelli nel cielo; 6° giorno, gli animali terrestri e l’uomo e la donna.
    E la storiella segue come tutti sanno con sciocchezze continue unite ad incongruenze che non possono essere state dettate da un dio se non da quello dell’osteria. Ma i cristiani assegnano alla creazione una data precisa: il 4004 a.C. e guai a chi mette in discussione queste date, le età dei profeti, i ridicoli tempi della creazione, le ridicole successioni della creazione, i ridicoli tempi tra il diluvio e la ripopolazione di tutta la Terra. A lor credenti piace mettere in discussione la scientificità dell’evoluzionismo perché queste bufale sembrano loro molto più serie!
    In realtà proprio le sciocchezze di Adamo ed Eva sono la prima prova che la Bibbia nasce dalla scopiazzatura di antichi miti e leggende. In questo caso la leggenda è sumera. La storia è esattamente la stessa ed è riportata ne “Il Cilindro della Tentazione” depositato al British Museum e risalente a 2000 anni prima della redazione della Bibbia.

    Altro che Dio creatore!!!!!!

  5. avete presente un dejà vù ????

  6. Dal post si deduce che Dio, avendo voluto creare il mondo per noi, sia “antropomorfo”, o meglio, che noi siamo “teomorfi”.

  7. A proposito: asmodeo cita male la Bibbia. Il verso corretto è “[1] In principio Dio creò il cielo e la terra.

    [2] Ora la terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.”

  8. 4004 ac?

    Google is my friend:
    23 ottobre 4004 ac: secondo quanto calcolato in base alla Bibbia dall’arcivescovo anglicano James Ussher (1581-1656), fu in questa data, a mezzogiorno in punto, che Dio creò il mondo. Secondo Eusebio di Cesarea, invece, fu nel 5200 a.C.; secondo il calendario ebraico, nel 3760 a.C..
    Estratto da “http://it.wikipedia.org/wiki/4004_a.C.”

    Chissà cosa si erano fumati questi qua!

    Comunque niente di così potente rispetto a quanto si fuma Asmo di tanto in tanto!

  9. Asmo, invece di credere – al solito – che i cristiani siano una massa di mentecatti (che mai e poi mai si son domandati le cose che ti chiedi tu), prima informati su come si legge la Bibbia.
    Mi sembri uno che scartabella il libretto delle istruzioni della lavatrice in giapponese e si lamenta che abbiano scritto solo segnacci.
    La Genesi non è un libro di verità storica, ma esistenziale. E se ti ci mettessi di fronte in modo serio, scopriresti quanto clamorosamente vero.
    Che testone che sei, eh!

  10. @Upi Non solo i cattolici!!!Siete in buona compagnia di Musulmani, Buddisti, Induisti, imbonitori, maghi e imroglioni vari.

    Un amico di mio Padre obiettivamente parlando stava passando un periodo no. Capitavano tutte a lui. Per ultimo una malattia.
    Un “mentecatto” gli fece credere che poteva essere qualche “fattura”. Gli diede una “cura” a base di preghiere e altri riti strani.
    Ci stava rimettendo la pelle. Per fortuna mio padre lo ha riportato sulla via della ragione e convinto a curarsi con la scienza ,medica.

    La paura gioca brutti scherzi. E purtroppo ci sono persone che sulle disgrazie e paure altrui (malattie, morte, solitudine ecc ecc) speculano pesantemente arricchendosi alle spalle di poveri disgraziati.

  11. Ragazzi, quando ero una beata studentessa di filosofia il principio antropico non lo potevamo nemmeno nominare perchè i docenti – loro per primi – ci ridevano dietro!
    E’ proprio vero che Dio è un’esperienza, un incontro… uno può usare la ragione fin che vuole, ma alla fine c’è sempre quel piccolo centimetro della fede da percorrere!
    Buonanotte a tutti, anche ad Asmodeo!
    Elisabetta (col mio nuovo avatar, vi piace?)

  12. Grazie Elisabetta.
    Non è solo questione di “quel centimetro di fede” ma tutto il discorso è fede.
    Senza fede tutto crolla miseramente come un castello di sabbia.
    Ma se ciò è vero per fede posso credere a tutto. O no?

  13. @ Asmo: Ehi! Mi hai chiamato Upi! Direi che è decisamente un passo avanti rispetto al “voi”. ;-)
    Elisabetta dice bene, Asmo, nessuno ti chiede di credere a cose strane (chi poi ti chiede nulla, sei tu che fai domande, piuttosto, a una massa di mentecatti..sarai più matto tu?).
    Lascia perdere e non fare un minestrone con tutto quello che trovi in giro, fatture e simila.. Cristo è un incontro personale.
    Un fatto. Nella storia. Nella storia di un popolo. E nella storia personale di moltissime persone (non tutte, no).
    Le idee le lasciamo agli altri.
    Come ti è stato già detto più volte, se ti è successo ci credi, se no no.
    L’annuncio serve solo a desiderare questo incontro anche per la tua vita, perchè Dio aspetta il tuo sì per mostrarsi coi suoi modi poco confondibili, credi.
    E stai tranquillo che se non ne vuoi sapere, difficilmente ti accorgerai di Lui.
    E’ un tipo garbato. Ti rispetta.
    Ma se te ne scappa un vero (di sì) anche solo una volta..comincia a preoccuparti di diventare un mentecatto pure tu, perchè ti assicuro che Lui non ama passare inosservato. E ti riempie di fatti, non di idee.

  14. Che belle parole Upi…

    Grazie ad Asmo, che te le ha tirate fuori così come sono scritte!

  15. Mi deludete. Mi deludete veramente. Pensavo che conosceste perfettamente tutti i miei scritti e invece no…perchè wikipedia quando c’è Berlicche?
    http://berlicche.splinder.com/post/5973477
    Asmodeo, ti faccio notare che sei tu il primo a credere a tutte le fregnacce che leggi su internet…e non hai nemmeno la scusante che dopo sei più felice. Se vuoi sentirti meglio, chiama i giorni “ere” e oh! come per “magia” abbiamo una successione uguale a quella che trovi nei tuoi libri scientifici. Ma il terzo e il quarto non sono scambiati? Bè, se la vita si è originata nelle nubi interstellari come sostiene qualcuno dei tuoi scienziati, può darsi di no…
    In ogni caso, neanche loro c’erano. E quindi, bellezza mia, se vuoi credere loro, devi farlo per fede

  16. Et voilà! Ti riesce fuori il Giussani!
    ‘Sti cristiani spuntano ovunque! ;-)

  17. No Asmo, lascia fuori il buddhismo, perchè mi hanno insegnato che se la scienza dimostra una cosa, si cambia il buddhismo, citando subito ad esempio sacri testi di saggi buddhisti che si erano grossolanamente sbagliati sul numero di atomi componenti il mondo e sulle dimensione del sole e della luna!

    Chi era che parlava di già visto?

    Maxwell??
    Qualcuno qualche post fa diceva che aveva disegni nel cassetto, ed il fatto che non li conoscessi era una mia mancanza e non la non esistenza degli oggetti, qualcun altro parlava di raggi ultravioletti che sono stati da poco scoperti però c’erano anche prima…
    Parliamo di disegni: ad un certo punto qualcuno si è chiesto: -Che faccio?- e si è risposto: -faccio un disegno- .
    In quel momento l’idea di un suo disegno è comparsa fra le conoscenze umane, solo sue per ora.
    Si mette al lavoro e crea i disegni, gli vengono bene, li mette in cassetto e li dimentica, solo nel suo ricordo e non altrove ora esistono i disegni non si danno disegni che sappiano di esistere da soli, ci vuole una mente che li apprende, e che li riconosca a causa di precedenti esperienze, di parole (verbo) conosciute.
    Io a questo punto non conosco ne percepisco i disegni, quindi per me non ci sono, non esistono finchè non mi dicono :
    -Ho dei magnifici disegni nel cassetto….-
    ora so che quel qualcuno ha nella sua casa (che suppongo), nella sua stanza (che ipotizzo) in un cassetto (non so quale ma ho il ‘verbo’) dei disegni, e la mia conoscenza si ferma li, sulle parole che mi sono state passate, anche nella mia conoscenza ora c’è l’idea dei disegni nel cassetto.
    Quella dei raggi UV è ancora migliore come esempio, non è che prima non ci fossero, il sole bruciava lo stesso da sempre, ma qualcuno divise la luce del sole con un prisma, e pose un termometro sotto ogni luce visibile, si accorse che il termometro si scaldava abbondantemente anche dove lo spettro non era più visibile, e decise di chiamare i raggi invisibili di questa zona raggi ultravioletti, creò a questo proposito il ‘verbo’ per suddividere ulteriormente la realtà, per maggiore precisione diciamo, ‘staccò’ i raggi ultravioletti dagli altri per la prima volta nell’ambito delle conoscenze umane, non aggiunse, non creò nulla, salvo l’ulteriore divisione nell’ assoluto ed il verbo per distinguerla.

    Attenzione, quanto sopra può fare male, se il discorso vi disturba dimenticatelo subito tutti, salvo berlik.

    Mara meo nada.

  18. Berlic, proprio di questi giorni è la notizia di una scoperta (Italiana se non erro) che la vita è nata dalla polvere interstellare.

    Ora tu giustamente dici: Nessuno era lì a verificare la cosa. Giustissimo. Come nessuno era lì a verificare se c’era Dio a creare!!!

    In definitiva siamo di fronte a delle TEORIE. Teorie che possono essere vere oppure false, ma sempre teorie sono.
    Proprio perchè siamo di fronte a delle teorie ognuno è libero di credere a quello che vuole.
    Libero a patto che si metta ben in evidenza che sono delle TEORIE.
    A meno che un giorno la scienza non sarà in grado di riprodurre in laboratorio il meccanismo della nascita della vita.
    A quel punto è bene che i signori d’oltretevere faccino in fretta le valigie.

    @Upi: Siamo sempre al solito punto. Tu non fai nessun incontro personale. E’ la tua autosuggestione che ti fa credere a certe cose. La scienza ha oramai dimostrato che la religione e le esperienze “mistiche” altro non sono che specifiche aree del cervello che si attivano, facendo passare un processo mentale come delle certezze.
    La prova del 9 sono gli effetti pratici di questo “misticismo”, che sono sempre isolati a livello “psichico” e mai pratico nella vita di tutti i giorni.

    Gli stessi “capi” religiosi ben consapevoli di ciò sono stati costretti a posticipare il tutto in una vita oltre la vita.
    Infatti cosa ti promettono le varie religioni?
    La felicità, l’assenza di malattie, morte dolore, ecc ecc.
    Ma TUTTO questo posticipato nell’altra vita.
    Insomma un artefizio creato ad hoc per superare la mancanza di evidenze pratiche in questa vita.

  19. “La natura, voi dite, è del tutto inesplicabile senza un Dio. In altri termini, per spiegare ciò che capite ben poco, avete bisogno di una causa che non capite affatto”
    (Paul Thiry d’Holbach, «Il buon senso», 1772)

  20. @Asmo.
    Vedi il punto è che la verifica scientifica NON è l’unico mezzo per avere certezza sulle cose.
    Tralasciando il non trascurabile dettaglio che spesso gli stessi scienziati barano sui dati, ( come è accaduto di recente su staminali in corea…) la certezza sul fatto che una madre vuole bene al suo bambino non nasce, nel bambino da una analisi scientifica. Non ne sarebbe nemmeno capace.
    Eppure non c’è certezza più grande.

  21. Mamma mia quanto siete andati avanti nella discussione… ho letto anch’io da qualche parte che l’idea di Dio risiederrebbe nel “neurone d” (ci ho fatto pure sopra il racconto di fantascienza che sto aspettando leggiate in tanti, eh, eh…).
    Però c’è un’unica cosa che Gesù ha fatto e nessun altro no: è risorto dai morti. E così facendo ha donato anche a noi la vita eterna.Lo so che la fede è un dono. C’è chi ce l’ha e chi no…
    Vorrà dire che la chiederò io per tutti quelli che non ce l’hanno ancora… tanto sono solo una casalinga, di tempo ne ho per parlare con il Signore!
    Buona giornata a tutti!
    Elisabetta

  22. Asmo, lo sai qual è il tuo problema: che tu vuoi dire agli altri che esperienze hanno fatto o no, senza averle fatte (e nemmeno ascoltando. Filtri tutto coi tuoi clichè e finisci col parlarti addosso).
    Perchè non ce l’hai tu i fatti (ti rinomino questa parola per la centesima volta, non sensazioni, non idee, non emozioni..) non ce li deve avere allora nessuno?
    Guarda, io credo che ci sia tanta gente che hai una fede naturale in Dio, gliel’hanno insegnato, dentro di loro Lo percepiscono come ovvio o che so io e gli basta.
    Io non parlo di questo e credo che tanti qui, facciano lo stesso.
    E non mi è bastato questo.
    Sono più tommasesca di te, che credi.
    Col sentito dire, non avrei saputo che rispondere al fatto che potevano essere mie sensazioni etc..ora lo so: No. Perchè, sono azioni che vedo, non emozioni.

  23. Non resisto più, intervengo anche io.

    Asmo! Ma se tutto quello che dici è vero allora le scoperte “scientifiche” di cui parli sono ben note da secoli! Se tutto quello che dici è vero ci sono stati Papi, santoni, mujahadeen, addirittura imperatori romani e faroni egizi a conoscenza di come funziona il cervello umano! E sono stati capaci di creare qualcosa per governarlo! Solo per questo varrebbe la pena essergli amici.

  24. Asmo, il tuo post #18 è un esempio delle tue contraddizioni.
    Parli di “scoperta che la vita…”
    Ma non si tratta di scoperta: come dici più sotto, si tratta solo di teoria, non verificata nè verificabile. Ti dirò che se anche si riproducesse in laboratorio la vita la cosa non mi turberebbe. Rileggiti il post: Dio fa le regole e le scatole, e da quelle saltano fuori le conseguenze. Se il mezzo pratico con cui ha costruito la vita è un universo inflattivo che ha dato origini a nubi di gas ribollenti, bene, è proprio quello che penso abbia fatto.
    Vai a rileggerti uno dei miei primissimi post, http://berlicche.splinder.com/post/3815648/Creazioni ….
    Vedi, io penso che tu ti suggestioni, a credere a ‘sti scienziati con le idee ben poco chiare. Pensi che loro sappiano la causa ultima? Perchè non provi a chiedergliela?

    PS: bacchettate sulle dita, Asmodeo, non leggi i miei ultimi quattrocento post. Il cristianesimo ti promette il centuplo quaggiù e l’eternità. Ma sei troppo occupato a parlarti addosso, contro, e ad odiare per capirlo seriamente.

  25. Berlic scrive: “bacchettate sulle dita, Asmodeo, non leggi i miei ultimi quattrocento post. Il cristianesimo ti promette il centuplo quaggiù e l’eternità.”

    Berlic da 400 e passa post sono con voi e ancora avete inteso? Tu dici: “Il cristianesimo ti promette il centuplo quaggiù e l’eternità.” Sorvoliamo sull’eternità e prendiamo il “centuplo quaggiù”.

    In cosa consisterebbe questo centuplo che il cristianesimo mi darebbe?
    Insisto su questo perchè è proprio su questo centuplo che si vede se la religione sia o meno una suggestione.

    Qualcuno si faccia avanti…senza paura.
    Mi elechi cosa ha auto (del centuplo) nel seguire il cristianesimo.

    Sono tutt’orecchi…

  26. Beh, io ho certamente avuto mia moglie.

  27. Un aneddoto: Il mio professore di Fisica II (una persona geniale, discepolo di Amaldi senior) scriveva le equazioni di maxwell alla lavagna, si fermava diversi istanti quasi in contemplazione, e poi esclamava: ‘Voi che siete il Verbo parlate, qualunque cosa vogliate è qui’. C’era una buona dose di enfasi, ma uno dei pochi ricordi degli studi di Ingegneria in cui traspariva un anelito filosofico, direi trascendente….non voglio trarre alcuna considerazione volevo solo condividere questo stralcio della mia adolescenza
    Gianni

  28. Qualcuno si faccia avanti…senza paura.
    Mi elechi cosa ha auto (del centuplo) nel seguire il cristianesimo.

    Sono tutt’orecchi…

    E il silenzio avvolse il blog di Berlic!!!

  29. Asmodeo, è un silenzio stupefatto. E’ proprio vero che NON HAI LETTO NESSUNO DEI MIEI POST!!! (e neanche i commenti).
    Povero, povero Asmodeo.
    Perso nel nulla.

  30. PS: di solito all’ora di pranzo la gente mangia, ed in ogni caso è stufa di dare corda ad un troll.
    Non avevo abbassato il flag “Non date ad mangiare al troll” e ti ho risposto lo stesso, ma visto il livello delle tue risposte me ne pento.

  31. Dunque, vediamo (lo uso solo come esercizio di memoria, dubito che non sapendo da cosa questi fatti siano nati tu possa crederli come opera di Dio, ma io che lo so ..sì!):

    !) Da quando sono bambina ho sempre voluto un fratello, anche perchè avendo quella perla che è mia sorella Cri, è pur vero che non ho altri aiuti per occuparmi di tutti i problemi familiari se non un po’ mio pà e, a volte, sia per me che per loro mi sono sentita in passato assai sola.
    Bene, ora ho 53 “fratelli” (+ tutti gli altri compresi qche mi prenotano anche gli esami in ospedale, se sono preoccupati per me e con cui condividere ogni mia gioia e dolore come e molto di più di quanto sognassi di fare con un fratello o una sorella maggiore, la sera prima di addormentarci.

    “In verità vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi a causa mia e a causa del vangelo, che non riceva già al presente cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e nel futuro la vita eterna.”

    2) Ho un rapporto completamente nuovo con mio padre. Pur nelle medesime difficoltà. E se ti raccontassi come e perchè vedresti che dipende solo dall’aver ascoltato ciò che Dio dice e averGli lasciato fare tutto.

    3) Sono molto più forte e libera di quanto fossi, passando proprio attraverso le cose da cui in genere sarei scappata e in cui Lui invece mi chiama a dirGli sì e fidarmi di Lui. Difatti s ene vedono i risultati).

    “La parola della croce infatti è stoltezza per quelli cha vanno in perdizione, ma per quelli che si salvano, per noi, è potenza di Dio. Sta scritto infatti: Distruggerò la sapienza dei sapienti e annullerò l’intelligenza degli intelligenti. Dov’è il sapiente? Dov’è il dotto? Dove mai il sottile ragionatore di questo mondo? Non ha forse Dio dimostrato stolta la sapienza di questo mondo? E mentre i Giudei chiedono i miracoli e i Greci cercano la sapienza, 23noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani; 24ma per coloro che sono chiamati, sia Giudei che Greci, predichiamo Cristo potenza di Dio e sapienza di Dio. 25Perché ciò che è stoltezza di Dio è più sapiente degli uomini, e ciò che è debolezza di Dio è più forte degli uomini.

    4)

  32. Scusate mi è partito l’invio!
    Aricopio che stavo correggendo.
    (Berlic, cancella pure il precedente)

    Dunque, vediamo (lo uso solo come esercizio di memoria, dubito che non sapendo da cosa questi fatti siano nati tu possa crederli come opera di Dio, ma io che lo so ..sì!):

    1) Da quando sono bambina ho sempre voluto un fratello, anche perchè avendo quella perla che è mia sorella Cri, è pur vero che non ho altri aiuti per occuparmi di tutti i problemi familiari se non un po’ mio pà e, a volte, sia per me che per loro mi sono sentita in passato assai sola.
    Bene, ora ho 53 “fratelli” (più tutti gli altri compresi quelli qui dentro) che mi prenotano anche gli esami in ospedale, se sono preoccupati per me e con cui condividere ogni mia gioia e dolore come e molto di più di quanto sognassi di fare con un fratello o una sorella maggiore, la sera prima di addormentarci.

    “In verità vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi a causa mia e a causa del vangelo, che non riceva già al presente cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e nel futuro la vita eterna.”

    2) Ho un rapporto completamente nuovo con mio padre. Pur nelle medesime difficoltà. E se ti raccontassi come e perchè vedresti che dipende solo dall’aver ascoltato ciò che Dio dice e averGli lasciato fare tutto.

    “Quel che è impossibile agli uomini è possibile a Dio”.

    3) Sono molto più forte e libera di quanto fossi, passando proprio attraverso le cose da cui in genere sarei scappata e in cui Lui invece mi chiama a dirGli sì e a fidarmi di Lui.
    (Difatti se ne vedono i risultati).

    “La parola della croce infatti è stoltezza per quelli cha vanno in perdizione, ma per quelli che si salvano, per noi, è potenza di Dio. Sta scritto infatti: Distruggerò la sapienza dei sapienti e annullerò l’intelligenza degli intelligenti. Dov’è il sapiente? Dov’è il dotto? Dove mai il sottile ragionatore di questo mondo? Non ha forse Dio dimostrato stolta la sapienza di questo mondo? E mentre i Giudei chiedono i miracoli e i Greci cercano la sapienza, noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani; ma per coloro che sono chiamati, sia Giudei che Greci, predichiamo Cristo potenza di Dio e sapienza di Dio. Perché ciò che è stoltezza di Dio è più sapiente degli uomini, e ciò che è debolezza di Dio è più forte degli uomini).

  33. Troll??? Ma cosa cavolo dici Berlic???

    Ho fatto una domanda specifica. Vedo che il silenzio è calato nel blog.

    Istruttivo, Istruttivo caro Berlic. Si commenta da solo!!!
    Alla prova del 9 tutte le vostre chiacchiere cadono come pere fradige!!!
    Prendo atto e lancio io l’appello:

    Non date da mangiare al troll.

  34. Due regali per Natale a ASMODEO:
    1) Dal libro “Quattro giorni quarant’anni” su padre Berton Missionario:
    “Ho avuto un incontro a Roma con due care persone sinceramente alla ricerca di Dio, ma che si dichiaravano atee. Due fratelli, uno professore di etica sociale all’università, l’altro distinto articolista. Tutti e due basavano la loro non credenza in Dio sul fatto che permetteva il male, perché permetteva la sofferenza specialmente degli innocenti. Volevano un dio miracolistico, un vitello d’oro che risolvesse i problemi dell’umanità. Ma questo sarebbe stato un dio che avrebbe privato l’uomo della sua libertà. Un dio che distruggeva la più bella creatura che aveva mai fatto: l’uomo libero, creato a sua immagine e somiglianza. (…)
    «Vedete bene,» dicevo loro, «voi non siete atei, oppure lo siete di quel dio che vi siete creati. Voi siete piuttosto idolatri del vitello d’oro che dovrebbe risolvere i problemi dellumanità.»”

    2) Vatti a comprare il libro di Toni Hendra “Padre Joe”, in cui racconta la sua vita, me lo ricordi.

    @Berlic
    al troll non ho dato da mangiare ma da leggere

  35. @ asmodeo
    veramente, ‘un se ne puote più… ogni volta che ti parlo, mi tocca ridirti che i cristiani NON credono che la genesi sia un racconto storico o scientifico… sei tu l’unico che lo prende per una descrizione di fatti. Noi cristiani sappiamo che è un racconto mitico usato per comunicare verità su Dio. Nella fattispecie, quello che a te pare un agire “saltando di palo in frasca” (cosa che Dio non poteva fare in quanto non esistevano ancora nè pali, nè frasche) è invece un racconto molto ordinato: nei primi tre giorni Dio crea degli spazi, negli altri tre li riempie. Separa giorno e notte, separa acqua/aria, separa terra/mare. Poi orna giorno e notte con sole, luna e stelle, quindi orna il mare con i pesci e l’aria con gli uccelli, ed infine orna la terra con gli animali. Poi, nello stesso giorno crea noi e trova che, se prima era bello, ora è tutto molto bello.
    Contenuti: Dio ha fatto tutto, secondo un disegno ordinato, perciò tutto è bello, in origine (perchè tutto non sia bello nella esperienza concreta lo spiegherà dopo); non c’è, a differenza degli altri miti coevi, nessun nemico di Dio, nè nessuna materia che gli si opponga e sia causa di un male già nella creazione (il male subentra dopo, a creazione ultimata). Noi siamo qualcosa di meglio di tutto il resto perchè assomigliamo a Dio, e gli assomigliamo in due cose: l’essere maschi e femmine e avere il potere sulle altre cose.
    Fai un corso di teologia biblica per favore. E non su internet.
    Seconda cosa: in che cosa consiste il centuplo che Dio mi ha dato? So già che appena te lo descriverò, tu mi dirai che non esiste, o che è dovuto ad altro. Comunque… lasciamo stare Madre Teresa di Calcutta, che è cento volte meglio di me, perchè ha avuto più fede. E tutti gli altri, da San Tommaso d’Aquino a san Giovanni Bosco, e anche prima e dopo.
    Dio mi ha dato un compito che da senso alla mia vita, così che non mi sembra di star sprecando l’esistenza. Dio mi ha dato degli amici come Berlicche. Dio mi ha dato di conoscere persone che stavano davanti ai fatti gravi della vita a testa alta, davanti alle quali dovevi dire: se Dio non ci fosse, questi non potrebbero essere così. Dio mi ha dato di vedere delle vite belle, che più lo seguivano, più diventavano belle.
    Soprattutto Dio mi ha dato un padre. Non quello che mi ha generata, ma un frate. Uno che conosce la mia vita più di me stessa, che mi sa rimettere in pista tutte le volte che finisco spiaccicata fuori strada. Uno per cui io non sono nessuno, ma che mi ama, a causa di Cristo, più di quanto i miei mi sappiano amare per la forza del sangue. Se mi trovi una spiegazione scientifica, o una formula, che mi spieghi questo amore… e tutto il fiume, l’oceano d’amore che i cristiani hanno riversato nel mondo in 2000 anni. Tu mi dirai: hanno anche odiato. Vero. I cretini non mancano da nessuna parte. Ma, appunto, cretini e malvagi non abbisognano di spiegazione:tutti sappiamo produrli. I santi, no.

  36. Orpo, quanto ho parlato…
    Scusa berlic, se ho dato tanto da mangiare al nostro troll… ma tanto lui prende sempre molto poco di quello che gli si dà. E’ un troll molto sobrio, non farà indigestione, vedrai…

  37. Asmodeo TestaDiNulla, guarda che io ti ho risposto….

    E’ proprio vero: non gettate le perle ai porci.

    Berlic, un favore, cancella il mio post #26

  38. Che commozione!!! Seguire Dio ed avere in cambio:

    -Moglie

    -Amici

    -Compiti che danno senso alla vita

    -Un Frate (e qui si tocca l’apice)

    Beh…che dire? Mi avete convinto.
    Mi converto. Anzi mi faccio frate!!!

  39. Asmodeo, anch’io ti rispondo volentieri. Sono sulla stessa lunghezza d’onda di Brucewayne e della nostra Upi. Loro ti hanno risposto!!! Allora, le ultime cose più recenti sono state:
    – la mia comunità neocatecumenale (50 fratelli con cui vivo la mia fede)
    -mio marito e i nostri tre bambini, più uno perso quando ero incinta che adesso è in cielo
    -sono riuscita a chiedere perdono a mia mamma per vecchie cose che mi ruminavano dentro…
    -scrivo romanzi di notte, tra le 21.00 e le 24.00 quando i pargolotti dormono e mi vengono pure bene…
    -lavoro gratis (cioè faccio la casalinga), mando avanti la casa e cresco i bambins.
    -pur con uno stipendio solo viviamo benissimo in cinque pagando tutte le tasse al governo.
    -mio marito ha perso due volte il lavoro e l’ha ritrovato.
    Ti pare poco? Per me è un’enormità!
    Lo so che le parole non servono a niente per convincere la gente che Dio esite… Bè, volevo solo risponderti con la mia esperienza.
    Elisaebetta

  40. @ Factum:
    Non mi serve nessun libro. Di fesserie già ne leggo tante.
    Non nascondetevi sempre dietro la solita solfa della libertà delle creature.
    Può essere vero per il male morale.
    Ma non c’è 1 solo fottuto motivo per cui ciò debba essere vero per il male fisico.
    Se il male è presente nel mondo qualcuno lo ha creato o “previsto” nella creazione.
    E questo qualcuno non può che essere Dio il vero responsabile del male.
    Ma dato che io non credo in Dio il responsabile del male non esiste. Esso è imputabile alla nostra natura di creature imperfette.
    Però abbiamo l’intelligenza e possiamo avere grandi miglioramenti.

  41. @ Elisabetta. Grazie. Vorrei farti una domanda. Girano strane voci sui catecumenali. Tu che ci sei dentro confermi?

  42. Ecco bravo Asmodeo TestadiNulla, ora che hai trovato la tua dimensione, levati dalle scatole una volta per tutte.
    Troppo difficile tenere un blog vero?
    Si corre il rischio di poter dire anche qualcosa di intelligente, ma questo è decisamente troppo per un povero AsmodeoTestaDiNulla.
    Molto più divertente ammorbare col tuo nulla e col tuo patetico sarcasmo quello degli altri.

    Che tristezza.

  43. Dimmi un solo perchè tu non debba fare l’esperienza del male fisico, hai paura?

    Insisto comunque su “Padre Joe”:
    Tony Hendra, 65 anni, inglese di Hertfordshire, conosce il successo negli Stati Uniti degli anni Settanta come scrittore di un umorismo corrosivo, scurrile e decisamente irriverente. Hendra, poco noto in Italia, è stato fondatore e direttore di National Lampoon, prima rivista americana di satira goy, ossia di matrice non giudaica, che qualcuno pone tra le cause principali dell’incriminazione di Richard Nixon. Da quella rivista sono nate esperienze come i Monty Pythons (molti ricorderanno il mitico film Brian di Nazareth) e, da una sua costola, trasmissioni come Saturday Night Live, legata per noi ai nomi di John Belushi (nel cui successo Hendra ha una parte decisiva), Dan Aykroyd, Billy Murray. Veri film di culto come i Blues Brothers e Ghostbusters devono in gran parte la loro esistenza a Tony e ai suoi amici.

    un comico….

  44. Difatti è inutile continuare, se le righe dovessero servire solo ad Asmo..
    Nihilalieno ti ha risposto molto bene, non serve che prosegua nemmeno io. (Tra l’altro c’era splinder che faceva casini, mentre ti lamentavi del silenzio e noi cercavamo di postare).

    Come mai, ti richiedo invece io, fai domande e poi ignori quelli che ti rispondono o ti attacchi solo a quello che ti fa comodo strepitando: “Non è vero! Non puoi avere trovato questo! Ti sbagli”.
    Mi ricorda tanto – in piccolissimo – “la strategia della spintarella” di cui parlava Peguy e mi domando che utilità omunque ne trai, tranne il gusto di polemizzare.
    Bruce non ha mica tutti i torti, sai?
    Non è mica facile scrivere qui i fatti proprii per aiutarti a capirci qualcosa.
    Dimostra a chi si affatica (almeno una volta) che sei serio.

    Comunque chiudo, dicendoti: guarda che se non vedi/vediamo Dio agire è perchè pretendi che faccia quello che dici tu.
    Ti/mi ricordo che è Dio, non il maggiordomo.

    LasciaGli la possibilità di fare quello che ti promette Lui e vedi se le cose accadono o no e se attraverso quelle che Lui aveva pensato per te sei più felice e libero o no.
    (Cioè lo scopo profondo di tutte le nostre nostre preghiere).

  45. io voglio gnocca e soldi!
    subito!!!
    e non fatemi aspettare perchè aspettare mi fa soffrire….

    ….

    e allora…….

    il silenzio incombe su questo blog!!

    Berlicche! Berlic?! BERLIK!!!!

    ehi, ma sei proprio stronzo, sai
    quasi quasi adesso chiedo a fassino…

  46. Eheheheh..Giorgetto come riassumi bene tu!
    La sintesi! Ecco..la sintesi!
    Dio, io voglio la sintesi! :-)))

  47. io voglio gnocca e soldi!
    subito!!!
    e non fatemi aspettare perchè aspettare mi fa soffrire….

    Povero povero il mio giorgetto!!! Che tristezza mi fai!!! Non sai che poi dovrai rendere conto a Dio di tanta gnocca e tanti soldi???

    Berlicche! Berlic? BERLIK!!!!

    Che tristezza!!! Che tristezza!!! Poveri miscredenti. Il giudizio di Dio incombe su di voi!!!

  48. Povero povero il mio Bruce!!! Da tanto tempo sono nel blog. Da tanto tempo domando. E da tanto tempo ricevo solo “fantarisposte”.

    Beh mi sa che è arrivato veramente il momento di togliere il disturbo.
    Oltre i 4 muri della parrocchietta fate veramente pochi affari.Ho visto di che “pasta” siete fatti. Credete a fesserie propinate da non si sa bene neanche chi o cosa senza domandarvi il perchè. Contenti voi!!!
    E ricordate:

    Allah Akbar!!!! Via il profeta!!! Viva le favole!!!

  49. Come sei acuto, Asmo..ti ci son voluti 5 mesi per capire che siamo dei fessi e nulla di tutto il resto. ;-)

    Ciao e un giorno dicci le tue di fanta-risposte (sul tuo blog).
    Che che hai trovato tu?

  50. Asmodeo, spiegaci allora per cosa vale la pena vivere, che cosa sarebbe per te il centuplo, se non sono niente “Moglie, Amici, Compiti che danno senso alla vita” (capisco il frate…).

    E poi sei veramente patetico: quante volte hai già detto che era arrivato il momento di togliere il disturbo, e invece sei sempre qui?

  51. Visto che tempo fa si parlava di comunicazione, vedo che nel post si sta comunicando proprio male, non serve andare avanti così.
    Inoltre è un paradosso il post è sulla comunicazione “per mezzo di Lui..” per mezzo della Parola, “in principio era il Verbo..”, ma è una cosa grande concepire la parola così, la comunicazione come trasmissione del divino, “ogni parola che uscirà dalla vostra bocca…”.
    Il centuplo di cui si parlava prima, non è anche l’intensità con cui si vive, concepito così, anche l’uso della nostra parola?
    Se è comunicazione del divino, ad essa devo rispetto e responsabilità.

  52. Se il male è presente nel mondo qualcuno lo ha creato o “previsto” nella creazione

    Ma il bene chi l’ha creato?
    Mai che ci si faccia domande sul bene…

  53. @ vitus
    Oh, Vitus, vacci piano col frate, eh! Ti perdono solo perchè, contrariamente a quanto dici, non puoi capire… il frate. Non a tutti è dato, di conoscere il frate in questione. Mi dispiace per te. ;-)
    @Giorgetto
    Sei un mito!
    @ UPI
    Oh, se qui diventa la casella di posta di babbo Natale, io voglio l’efficacia, e studenti addomesticati. E un Alano, o un Pastore del caucaso… va bene anche un levriero afgano. O un meticcio enorme e peliccioso. Uhm… anche altre cose.. vado a cercare la lista.
    @ Asmodeo # 47
    per essere un libero pensatore, sei parecchio moralista. Dio non ha nulla contro la gnocca e i soldi. Basta saperli usare.(Pregasi non spiegare come. Questo è un blog serio)
    @asmodeo # 48
    Non credere di prenderci in giro. Tu vuoi farci credere di scomparire da vincitore, ma invece stai preparando solo l’ennesimo cambio di personalità. Li abbiamo letti i tuoi post, sai… Ti farai frate, non è vero? Ma non credere, quando aprirai il tuo prossimo blog da novizio, Berlik che è un mago del computer e ti ha tracciato, ci avvertirà e verremo tutti a perseguitarti
    PS
    che stai dicendo? non so l’arabo. Secondo me volevi scrivere viva il profeta, e non via. Attento ai mussulmani che c’hanno l’offesa facile.

  54. @nihilalieno:scusami, non ho niente di personale contro i frati… mi sforzavo solo di mettermi dal punto di vista di Asmodeo ;-)

  55. Asmo, non so cosa hai sentito dire sui neocatecumenali…ne circolano tante di voci! Io ti posso dire che non c’è niente di strano. E’ tutto a posto.
    Ti auguro di trovare quello che desideri… in fondo ognuno di noi cerca solo la felicità, quella vera.
    Elisabetta

  56. Questo glielo auguro, di cuore, anche io ad Asmo.

  57. anche io, seriamente, gli (e ci) auguro solo la felicità, e che Natale gli (ci) serva per arrivarci!!

    ma se poi arriva un po’ anche di quell’altra robina (…) non è che la buttiamo via, vero?!

  58. Asmodeo fa esattamente come quei bambini che fanno le bizze davanti alla minestra e dicono che è cattiva, senza averla mai assaggiata. Perché Asmodeo non prende il coraggio di provare che cosa vuol dire fidarsi di Gesù? Perché si fida ancora troppo di se stesso. Lui parla del male. Quando ne dovesse davvero fare esperienza allora non avrà bisogno di spiegazioni per sapere che c’è qualcuno che il male lo ha vinto. Perché questo Qualcuno lo insegue anche ora in tutti quei dubbi che lui si crea per respingerlo.

  59. E’ Natale, periodo di iperlavoro e di Saggi (nel senso di spettacolini).
    Quindi, cosa mi sono perso? L’ennesima uscita di scena di Asmodeo? Vabbè, Addio, anzi, allascienza. Tanto il blog non lo leggevi comunque. Grazie delle tante testimonianze. E’ inutile prendersela tanto, Bruce, il suo gioco è quello di fare arrabbiare. Possiamo piangere per lui, ma la più grande misericordia, una volta che ha dimostrato chiaramente di non avere intenzioni serie, è ignorarlo.
    Di spettacolini dell’asilo mi sono bastati quelli di mia figlia.
    Vuoi la dimostrazione che si vive cento volte meglio? Guardaci. E vivi.

  60. Ma arrabbiarmi con AsmoTDN è teraputico, Berlic!

    Ad ogni modo, gli auguro ogni bene. Perchè è evidente che non sta troppo in forma.
    Un ultimo consiglio posso dargli: a Gennaio di solito i neocatecumenali iniziano il ciclo di catechesi. Vada a vedere coi sui occhi invece di sbraitare inutilmente. Io non ne faccio parte, ma penso che comunque seguire le catechesi possa servire. Poi faccia lui.

  61. Che covo di vipere!!! E così alla fine sarei io a non stare bene!!!
    Bruce io sarò pure una testa di nulla ma tu sei una testa di …..

    Gente che crede in cose irrazionali, danno dell’irrazionale agli altri!!! Mah..
    Bruce ma ti rendi conto in cosa ti impone di credere la tua religione?
    Ma te lo sei mai domandato?
    Pensaci un po. e Poi vedi chi è che non sta bene.

    Per non parlare poi delle altre religioni!!!

  62. @ Berlic: Devi farmi un grande favore se puoi.
    Cancella tutti i miei messaggi.

  63. Ritiro l’augurio. Non ne hai bisogno, errore mio.
    Tu stai benissimo Asmodeo.
    Benissimo.

    ..ma ri pozzu toccai?
    e inzà, o Asmo, baccagai!

  64. @ASMODEO:
    E’ semplice : Se non vuoi che ti si dia del Troll smetti di farlo.

    Forrest Gump diceva “Stupido è chi lo stupido fa” ecco smetti di fare lo stupido (nel senso etimologico del termine non intendo offendere in modo gratuito come fai te)e cerca di dialogare invece di rifiutare sistematicamente ogni tipo di dialogo appena diventa (per te) pericoloso.

    Guarda ti faccio un regalo:
    Procurati il libro “Padre Joe” di Tony Hendra e Leggitelo.

  65. Anche gli scienziati credono in cose irrazionali. Vorrei vedere come farebbero senza pigreco…
    No, non cancello niente. Preferirei che si pensasse prima di scivere, piuttosto che ripensarci dopo aver scritto.

  66. Bruce…tanto se scrivo poi Berlic cancella il post per insulti quindi meglio tacere.

    @Berlic e chi ha detto che ho ripensato??

  67. @Lampistero. Una informazione. Il Film About a Boy è quello in cui c’è Hugh Grant?

  68. berlicche… a proposito di silenzi a domande mal poste, mi è venuto in mente che in fondo i troll esistevano già ai tempi di Gesù.

    Luca 23, 8-12
    “””””””””””””””””””””””””””””””””””
    8Vedendo Gesù, Erode si rallegrò molto, perché da molto tempo desiderava vederlo per averne sentito parlare e sperava di vedere qualche miracolo fatto da lui. 9Lo interrogò con molte domande, ma Gesù non gli rispose nulla. 10C’erano là anche i sommi sacerdoti e gli scribi, e lo accusavano con insistenza. 11Allora Erode, con i suoi soldati, lo insultò e lo schernì, poi lo rivestì di una splendida veste e lo rimandò a Pilato. 12In quel giorno Erode e Pilato diventarono amici; prima infatti c’era stata inimicizia tra loro.
    “”””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””

    ciao,
    diavoletto di Maxwell

  69. Grande Maxwell!!! Grande!!!

    Ai tempi di Gesù l’ignoranza dilagava e la scienza era latitante.
    Prendere per i fondelli il popolo era anche ammissibile.
    Infatti molti credettero ai numerosi miracoli….

    Oggi invece la cosa non è più giustificabile.

    Gesù è presente vivo e vero nell’eucarestia gridò il prete dall’altare!!!

    Si come no..quale Gesù? Quello di 2000 anni fa che faceva miracoli a destra e sinistra o quello di oggi che non fa un kaiser nell’eucarestia?

  70. E se chi disprezza volesse comprare? Asmodeo da Cristo tutto è gratis!

  71. Se è gratis allora voi non avete la priorità!!!
    Può anche darsi che sia rimasto qualcosina per me.
    Ma poco ci credo. Se esiste veramente Dio con tutta questa “campagna” che gli sto facendo contro sicuramente si vendicherà assegnandomi nel posto più profondo dell’inferno.

  72. :-)))..caro asmo, quanto mi fai tenerezza..
    Tanti mesi sei qui e ancora non hai capito quanto ti ama?
    ;-)

    L’inferno è solo perderseLo.
    Rompi le scatole a Lui, pretendi da Lui risposte.
    Se le vuoi davvero, accadranno fatti in cui lui verrà a risponderti, non pagine web.

    Ciao!
    PS: hai ragione, non abbiamo la priorità.

  73. @asmo
    Ho letto solo oggi questo blog. Ho diverse cose da dire.
    1) il minestrone di asmo tra fede, maghi, fatture, mi ha fato ricordare le parole del Cardinal Biffi, che riporto in modo non esatto, a memoria: chi lascia la fede, da credente si trasforma in credulone.
    2) Aggiungo a quello che dice berlic sugli scienziati che credono a cose irrazionali, come ad esempio pigreco e ti dico: non solo irrazionali, ma anche trascendenti (vatti a studiare la matematica, che apre delle finestre sull’infinito che fanno percepire, come anche le scienze naturali e la fisica, la presenza di Dio).
    3) E’ proprio vero che non abbiamo la priorità, e che tu l’abbia detto dimostra che qualcosa capisci (vatti a leggere la parabola degli operai nella vigna: Mt 20,1-16).
    4) Non è rimasto poco, per te, ma tanto, anzi infinito. Per quanto il Signore dà a ciascuno di noi, resta sempre infinito amore per gli altri. Ti sembra un paradosso? Ripeto, studia la tua amata scienza ed in particolare la teoria del transfinito di Cantor. Esempio proprio terra terra: se dall’insieme dei nimeri naturali (0,1,2,3…….) che sono infiniti ci togli ‘solo’ quelli pari, che sono anch’essi infiniti, ti resta un insieme ‘altrettanto infinito, l’insieme dei numeri dispari. Altro esempio per dire che scienza e Dio non si escludono a vicenda, anzi……
    Ciao, pregherò per te
    Cricri
    P.S. Mi andrò a registrare, mi piace troppo questo blog!!!!!

  74. @Upi. A volte, prendo in considerazione l’ipotesi che possa diventare come voi (credente!).
    E’ solo un attimo nella mente.
    Poi questo pensiero viene prepotentemente (in maniera brusca) cacciato via da un altro.

    E’ un pensiero del tipo: Sono stato contro Dio fino ad adesso… è finita. Se veramente esiste si vendicherà al 100%.
    Oramai rischio. Se esiste veramente me ne assumo le conseguneze ed anche la punizione che mi darà.

  75. @Asmodeo:
    -Se il male è presente nel mondo qualcuno lo ha creato o “previsto” nella creazione.
    E questo qualcuno non può che essere Dio il vero responsabile del male.
    Ma dato che io non credo in Dio il responsabile del male non esiste. Esso è imputabile alla nostra natura di creature imperfette.
    Però abbiamo l’intelligenza e possiamo avere grandi miglioramenti.-

    Quanto sopra collima col buddhismo!
    L’esistenza del male nel mondo non è certo un indizio a favore dell’esistenza di un Dio creatore onnipotente…
    Il male esiste a causa dell’ignoranza, della nostra ignoranza…
    Quando cesserà o diminuirà la nostra ignoranza di tanto arretrerà il dolore ed il male nel mondo..

    – “La natura, voi dite, è del tutto inesplicabile senza un Dio. In altri termini, per spiegare ciò che capite ben poco, avete bisogno di una causa che non capite affatto”
    (Paul Thiry d’Holbach, «Il buon senso», 1772) –

    Ho trovato una frase in questi giorni in cui non ho tempo di intervenire che dice pressapoco:
    – Dio creò il lupo e l’agnello, vide i lupi (Il lupo non attacca mai da solo) sbranare l’agnello, vide che ciò era buono e giusto e sorrise…
    Vi rendete conto di quanto il mondo in cui vivete rischi di essere da voi sbranato con l’approvazione del vostro Dio?

    Buon Natale a Tutti.

    Mara Nada

  76. #74 Asmodeo:
    Questa è la via rapida degli indù, sei stato finora contro Dio, aspetti la sua reazione, ora qualsiasi disgrazia ti capiterà (e non sono le disgrazie che mancano nella vita!) la interpreterai come sua reazione, sei già convertito Asmodeo!

    Mara nada.

  77. #Factum:
    Sto rileggendo i commenti, e mi ritrovo con factum che mi identifica Dio con la realtà al commento 34 e nel commento 51 parla di verbo come trasmissione del divino.
    Ricordo che il passo del Credo che stiamo commentando parla di verbo come creatore della realtà (quindi anche dell’idea del divino).

    Mara nada.

  78. @Lampistero. Il film About a Boy è quello in cui ci sta HughGrant si o no?
    Non farmelo scaricare per giorni e poi non è quello.

  79. Benvenuta a Cricri, e grazie per la ricreazione metamatematica.
    Asmodeo,solo una cosa puoi fare che non ti sarà perdonata: il chiedere di non esserlo.
    Nada, coincide con lo gnosticismo più che con il buddismo…il Natale è trasmissione del divino esattamente come un amico che viene a trovarti è tramissione dell’amicizia. Buon Natale a te.

  80. # nada a-mara
    Sei appena entrato nel Mistero trinitario.
    La più bella definizione di Gesù come Verbo – comunicazione è qui:

    Vangelo di Giovanni
    Giovanni – Capitolo 1

    PROLOGO

    [1]In principio era il Verbo,
    il Verbo era presso Dio
    e il Verbo era Dio.
    [2]Egli era in principio presso Dio:
    [3]tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste.
    [4]In lui era la vita
    e la vita era la luce degli uomini;
    [5]la luce splende nelle tenebre,
    ma le tenebre non l’hanno accolta.

  81. @Nada. L’ignoranza in senso lato è origine di gran parte dei mali.
    Ma se anche un giorno la scienza riuscirà a risolvere gran parte dei problemi, resta sempre il fatto del perchè dobbiamo faticare tanto per eliminare l’ignoranza.

    “Dio creò il lupo e l’agnello, vide i lupi sbranare l’agnello, vide che ciò era buono e giusto e sorrise…”

    Ma questa frase se non erro stavo in qualche parte nel sito dell’UAAR. Non è esattamente così comunque è una frase che riassume magnificamente ciò che voglio dire io.

  82. @Factum:
    Non solo comunicazione!!
    Grazie per il più profondo pezzo del Vangelo, da quando ho 15 anni ho trovato il suo complemento orientale, li studierei affiancati…

    http://www.liberliber.it/biblioteca/l/lao_tzu/tao_te_ching/html/indice.htm

    Lao Tzu
    Tao Te Ching

    – I –
    DELINEA IL TAO

    Il Tao che può essere detto
    non è l’eterno Tao,
    il nome che può essere nominato
    non è l’eterno nome.
    Senza nome è il principio
    del Cielo e della Terra,
    quando ha nome è la madre
    delle diecimila creature.
    Perciò chi non ha mai desideri
    ne contempla l’arcano,
    chi sempre desidera
    ne contempla il termine.
    Quei due hanno la stessa estrazione
    anche se diverso nome
    ed insieme sono detti mistero,
    mistero del mistero,
    porta di tutti gli arcani.

    Altre traduzioni riportano anzichè ‘creature’ ‘cose’ ma può andar bene anche così.
    Ecco, forse il Verbo può essere il ponte fra le culture! Aver trovato questo già giustifica il tempo che ho impiegato in questo blog.
    E siamo completamente in tema con il post che stiamo commentando!

    @Asmodeo:
    Perchè se l’ignoranza nessuno la ha creata nessuno te la può magicamente togliere, dovrai molto personalmente faticare….
    “Dio creò il lupo e l’agnello” Non è esattamente così la frase, è di uno scrittore francese..

    Factum spero che la “a” che hai fatto precedere a mara non sia da intendere in senso privativo, rivendico il mio diritto a firmarmi come demone, come il padrone di casa del resto…
    Acquisterò il libro che hai consigliato..

    Buon Natale a tutti.

    Mara nada.

  83. La frase esatta nn la ricordo più.
    Ricordo solo che era nel sito dell’Uarr o in qualche sito simile, ma nn ricordo.

  84. @asdo
    sentirti parlare mi ricorda di me qualche anno (o secolo?) fa. Sono stata 20 lunghi anni ‘atea convinta?’ come te. I pensieri che esprimi erano anche i miei. Anche io pensavo che ormai la scelta l’avevo fatta, che non si può tornare indietro. Avevo orrore ad entrare in chiesa, a fare qualche cosa che assomigliasse, se pure lontanamente, a pregare. E poi…… Lui mi ha riacchiappato. E ho capito che non è mai troppo tardi. E ho sentito per la prima volta dopo tanto la vera felicità, quella di essere amata, di non essere più sola, neanche quando tutto e tutti intorno a te ti voltano le spalle, quando sembra andarti tutto tragicamente male. Lui è lì con te e allora sì che ti fa sentire la sua presenza, il suo amore. Ti prego, ti scongiuro, non farti fuorviare dai pensieri del tipo ‘per me è finita, è troppo tardi, mi sono messo troppo contro di Lui’. Lo sai come ha accolto Giuda quando si è recato con i soldati per farlo arrestare? con la parola ‘amico’. E non l’ha detto in senso ironico, stanne certo. Non c’è asolutamente niente di tanto grave che non possa essere da Lui perdonato, tranne proprio il rifiutare il Suo perdono. Ti scongiuro, prendi in mano la Sacra Scrittura, il Vangelo e leggi senza preconcetti o idee preconfezionate. Ti scongiuro, entra in una chiesa (TI dà fastidio? Sapessi quanto me ne dava anche a me!) e mettiti davanti al Tabernacolo con quell’Eucarestia che, qualche post precedente, hai sbeffeggiato. Non dire niente. Stai lì e ascolta. Ti prego.
    Io pregherò per te. (quanto mi dava fastidio, quando mi dicevano così!)
    Cricri
    P.S. Non sono riuscita ad inserire l’avatar nel mio profilo. Come mai?

  85. Nada, lo struggimento che questo Mistero, “Tao”, si riveli è di ogni uomo…non è meraviglioso che si sia fatto uomo, incontrabile, per noi?

    L’Ecclesiaste dice “Dio non gode della rovina delle sue creature”. Egli dà la vita a tutti, all’agnello come al lupo. E sia l’agnello che il lupo hanno un senso.

    Grazie ancora a Cricri. Circa l’avatar, credo debba essere su una risorsa esterna. Può essere questo il problema?

  86. Asmo, lui non si vendica questo è proprio di un cuore e di un occhio come il nostro. Come può l’Amore vendicarsi? Come può rifiutarti anche se farai del male (!)..anche se lo fai?
    Semplicemente perchè è Amore, gli è impossibile solo una cosa odiare e calcolare le convenienze così come facciamo noi. “Vale la pena o no?”, “Te lo meriti (meriterai) o no?”
    Quello è l’amore nostro che “ama” se meriti, altrimenti ti cancella.

    L’Amore vero, il Suo, è gratis.
    Ma va scelto, cioè desiderato da incontrare. Altrimenti l’inferno di vivere senza mai conoscere di essere amato per quello che sei..te lo scegli. Qui e, se davvero non vuoi, anche per l’eternità.

    Se non è un inferno questo? E si vede già bene nel quotidiano, non serve trapassare.

  87. PS: Poi non è che si decide di diventare credente: è questo l’errore che ci imputi (scegliere per paura o convenienza o stupidità) e che non ti fa comprendere quel che cerchiamo di dirti.

    Non scegli di credere e come fai?
    Nè puoi essere convinto..mi pare ovvio, no? Sei qua da mesi.
    E allora come mai a qualcuno, anche come te, succede?

    Perchè l’ha desiderato.
    Perchè le ciancicate parole di qualcun altro gli hanno messo nel cuore un tarlo: forse Lui c’è e allora voglio incontrarlo anche io, esserne sicuro da me! Perchè ho bisogno di scoprirlo..
    E quel desiderio (se vero, profondo) Dio aspettava per mostrarsi e con fatti molto concreti, sai.
    (Altro che giochetti mentali.
    Ti piglia un colpo a vedere che fa!)

    E se lo incontri allora..per forza ci credi!

  88. @upi Ma voi credete per paura dell’inferno?

    Satana è figlio di Dio? Dio odia Satana?

    @Berlic Dopo tanto tempo che non usavo Windows adesso lo sto usando per testare alcuni programmi.
    Mi accade una cosa strana. Si apre e chiude il lettore cd e poi quando navigo mi porta automaticamente su “certi siti”. Ho l’antivirus e il firewall attivi. Può essere un problema di aggiornamento di Sistema Operativo?
    Maledetto Windows, è instabile, lento e pieno di virus.

  89. Uh Signur, Asmo! Noooooooooooooo!!! ..Ma mi leggi???
    Ehehehe..ho capito la tua tecnica..se non li puoi battere..sfiancali! ;-)
    (..Mi sa che siamo fessi davvero..)

    Per oggi ce l’hai fatta, comunque.

    Un salutone!

  90. Asmodeo, l’ultima parola che hai detto.
    Vai a trovare tua madre per paura che ti abbandoni?

  91. Allora non capite. Ho fatto una domanda: Dio odia Satana si o no?
    Satana è figlio di Dio?

  92. Asmodeo, è la tua solita tecnica di troll infame. Non rispondere alle domande dirette e passare a domande nuove quando ti trovi in difficoltà.
    Ultrastufi. Và a disinfestarti il computer.
    NON DATE DA MANGIARE AL TROLL.
    E buon Natale.

  93. Dopo 93 commenti, magari è tardi per commentare il post… però volevo sottolineare che è proprio perchè Gesù è dentro fin dall’inizio, vederLo dentro la realtà non è una allucinazione. E neppure uno sforzo d’immaginazione, un impegno devoto. E’ solo quando si arriva a intravedere il Creatore nella creazione, si è usata la ragione fino in fondo.
    A noi sembra spesso di dover calare il Vangelo nella realtà; invece il punto è calarci noi nella realtà, ed allora il Vangelo si sperimenta…
    PS BUon Natale

  94. utente anonimo

    Il principio antropico è solo chiacchiera filosofica, non è certo un principio scientifico. Analogamente il discorso sulle costanti è semplice illazione…
    a proposito del libro della genesi, ma non eri tu a dire che non è un libro di fatti ma esistenziale?
    P.s: le equazioni di maxwell sono 4, le altre due sono conseguenze.

  95. Caro anonimo, mi fa piacere che tu capisca le equazioni di Maxwell.
    Anch’io.

    Ogni cosa è partita da un’illazione, compreso il fatto che il fuoco potesse servire a qualcosa.
    E, se leggi con attenzione e senza preconcetto, potrai notare non sostengo affatto che Dio abbia detto “Luce”, anzi…

  96. utente anonimo

    Premessa Se il messaggio cristiano si trasmette attraverso uomini, il segno più evidente della verità della Chiesa è la santità. La santità cristiana è agli antipodi della concezione che ne hanno tutte le altMore about this at Teologia solubile XXIX – …santa…

  97. Teologia solubile XXXI – …e apostolica.[..] Premessa Il sacerdote che celebra messa nella mia parrocchia è stato ordinato dal vescovo della mia diocesi. So perfettamente chi è il predecessore del vescovo attuale, e chi era vescovo qui prima di lui. E’ possibile risalire indietro n [..]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: