Scendi giù dall'albero

E’ una giornata calda, il calore sale ad ondate dal suolo. La polvere della strada sporca le gambe e soffoca, sollevata da migliaia di piedi impazienti. Gerico sembra essere tutta qui, oggi pomeriggio. Deve arrivare quel predicatore che ha fatto tanto parlare di sè, ultimamente. Qualcuno dice addirittura che è il Messia.
Si è tutti assiepati ai lati della via. Qualcuno cerca di farsi strada, ma la calca è troppa. Sta arrivando, il vociare si intensifica. Arrivano dei ritardatari di corsa. Uno è molto basso, lo riconoscete. E’ quel cane di mafioso, di venduto, quello che si è arricchito alle spalle della povera gente. Il nano bastardo. Anche lui sgomita, ma è troppo piccolo. Stai indietro, ladro, porco di un pubblicano. Avete voglia di tirargli una gomitata, vi limitate a resistere ai suoi tentativi di passare. Questo Rabbi che sta arrivando è un tipo tosto, vedrai che piazza pulita farà di te e dei tuoi servi qundo sarà al potere. Ecco, adesso quel delinquente ha smesso di tentare. Ma dov’è finito?
Ah, eccolo! Il furbastro! Sì è arrampicato sull’albero. E proprio mentre il Maestro sta passando! Vuole sempre essere in prima fila. Gli si è fermato proprio sotto. Aspetta, aspetta, l’ha notato! Adesso stiamo a vedere. Lo sta guardando. Guarda come è impallidito Zaccheo. Adesso il Galileo gli darà il fatto suo…
Cosa ha detto, cosa ha detto? Ho capito bene? "Scendi dall’albero che vengo a cena a casa tua"? Ma sa chi è? E’ un cane di pubblicano, un riccastro, uno che si è fatto i soldi con gli affari sporchi! Mi sta proprio scadendo, non sarà anche questo uno di quegli opportunisti che…
Guarda che faccia Zaccheo. Trema tutto. Sta dicendo che ridarà quello che ha rubato…proprio lui che ha pagato i giudici perchè truccassero le sentenze! Non è possibile. E’ una palla.
No, io non ci sto. Non c’è dirittura morale se non c’è coerenza. Non ci posso credere che un simile ladrone possa pentirsi, possa salvarsi. Io voglio il boia, voglio che sia crocefisso. E anche quell’altro.

Annunci

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 5 aprile 2006 su Apocrifatti, fiaboidi, tra lassù e quaggiù. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

  1. Touché, caro Berlicche. Anch’io ci ho pensato e ci penso, talvolta: il Maestro ad Arcore farebbe impallidire i farisei di Repubbliche e Corrieri. Il punto è che il Maestro potrebbe anche andare a Confindustria (con assai minor scandalo dei “farisei”, certamente). E un altro punto (ad es.) è che non proprio il Maestro ma Pietro (sommo suo rappresentante), qualche anno fa, fece ingresso in Parlamento: ma non pare siano scesi in molti dall’albero (o forse sono scesi con modalità graziose, ignote al volgo: speriamo!).

    Resta il fatto che aprile è un mese davvero crudele. E che la tua riflessione (che spero di non aver svilito con questo commento) è comunque puro Vangelo.

    P.S. C’è pure una leggenda francese che vuole Zaccheo sposo della Veronica (http://www.france-secret.com/rocamadour_art.htm), ma qui ci spingiamo decisamente troppo in là, eh!!!

  2. utente anonimo

    Perchè non ti iscrivi a Tocque.Ville?

  3. Ho visto che sei amico di Harry, perchè non ti iscrivi a Tocque.Ville, la comunità dei liberi?

  4. Avevo ricevuto l’invito a Tocqueville quando stava nascendo.
    L’avevo rifiutato più o meno con queste parole:
    “Pur gradendo molto l’invito, pur essendoci molti amici e persone che apprezzo all’interno di Tocque.ville e sebbeno condivida molti dei suoi ideali, non mi iscriverò.
    Perchè questo blog è innanzi tutto un blog cristiano, nato esplicitamente per questo. La politica che talvolta faccio ne è un effetto “secondario”. Per me quello che ci rende liberi è Cristo, e quindi in qualche modo non potrei aderire pienamente ad esso, visto che non mi ci identifico – e iscrivermi non mi parrebbe corretto.”
    Perciò ringrazio della stima e passo ancora una volta la mano.

  5. Accolgo con gioia la meditazione di Berlicche. Il Signore ci insegna ad andare incontro all’uomo peccatore, pur senza rinunciare alla condanna assoluta del peccato. Ogni uomo, nel profondo del suo cuore, cerca il senso profondo della sua vita, ed è quello che solo il Signore può donare. E questo anche attraverso di noi, se non pretendiamo di metterci al suo posto, ma se per primi ci mettiamo con umiltà a seguirlo. Saluti.

  6. Grazie berlic.

    E’ proprio il paragone che mi son sempre fatto ma, data la mia scarsa vena letteraria non potevo realizzare un post degno.
    Ti linko subito.
    Non chiedevo di meglio ;-).

  7. utente anonimo

    L’ho copiato e mandato ai miei amici della Comunità,perchè si ritrovino un po’ in quei giudizi,che spesso nonostante la Grazia che ci ha toccati,diamo sugli altri .Ricordiamoci che solo la Misericordia di Dio ci può salvare e solo Quella!!!Mauro57
    Grazie per l’intelligenza dei tuoi blog.

  8. Ma che meraviglia, l’episodio di Zaccheo….

    La per là mi dice 2 cose:

    1)Se si coglie il momento giusto, la salvezza, con tutto ciò che comporta, può arrivare in un attimo. Bisogna essere pronti.

    2)Valutare le cose di Dio con l’ottica umana è semplicemente assurdo.

  9. Grazie Berlic, perchè nella profusione talvolta a caso di parole di questi giorni, mi ricordi che domenica è innanzitutto Domenica delle Palme.
    e la prossima settimana è la più importante dell’anno, a prescindere da scadenze elettorali.
    Santa Pasqua a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: