Ne mancasse uno solo

No, non canterò vittoria.
Certamente, se fossero passati i referendum sarei stato parecchio più triste. Ma sono triste lo stesso.
Perchè il mio scopo, quello che io voglio non è che vinca questa o quella legge, ma che vinca la verità. Il fatto che ci siano ancora persone che questa verità non la vedono, non la vogliano vedere, e preferiscano continuare a vivere nell’odio, ecco, questo mi rende triste.
Credo che uno dei motivi per cui questi referendum sono falliti sia anche l’evidente falsità di alcune affermazioni. La gente potrà anche avere la memoria corta, ma qualcosa di tanto in tanto ricorda. E sentirsi presi in giro fa arrabbiare chiunque.
Ci sono certi personaggi che hanno infestato i blog nelle ultime settimane, spesso lasciando insulti o messaggi minacciosi. Quando dialogo con loro il sangue mi ribolle, per la falsità in cui vivono, per l’approssimazione e la supponenza con cui trattano gli argomenti. Soprattutto per la loro mancanza di amore. So che ci saranno sempre, che non dipende da me. Ma, ripensandoci a mente fredda, provo per loro questa grande tristezza.
Vorrei che vedessero, vorrei che incontrassero.
Oh, io sarei un Dio terribile. Li obbligherei ad amarMi.
Ma siamo stati fatti liberi, da un Dio amorevole.
Che che farsi incontrabile si è fatto uno di noi. Che ci ha insegnato come fare a vivere meglio, cento volte meglio che non persi dietro i nostri piccoli odii. E che non chiuderà la porta dell’ovile fino a quando una sola pecora sarà fuori.
Un giorno dovremo guardare negli occhi il nostro giudice e rendere conto di ogni piccola morte che abbiamo causato.
E implorare la Sua misericordia, perchè le nostre parole non ci salveranno.

Informazioni su Berlicche

Ufficialmente, un diavolo che dà consigli ai giovani demonietti. Avrai letto anche tu "Le Lettere di Berlicche" di C.S. Lewis, vero? Attenzione, però: i diavoli CREDONO in Dio. E questo in particolare svolazza, un po' su un po' giù, ma complessivamente diretto verso l'alto, verso quel cielo di cui ha nostalgia.

Pubblicato il 13 giugno 2005 su tra lassù e quaggiù. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

  1. volevo solo dirti che continuo a leggerti, sempre con grande piacere. ti ringrazio per la lucidità e la chiarezza con cui continui a scrivere. spero di avere ancora a lungo il piacere di leggerti.
    un abbraccio

  2. utente anonimo

    Completamente d’accordo su tutto !!
    Ma tu e tutti gli altri (bloggers) che avete dato forza a me e ad altri nelle ultime settimane, superando lo scoglio di insulti, intimidazioni, accuse e cattiverie di ogni tipo (dopo un pò mi sono rifiutata di leggere buona parte dei commenti…), avete almeno dimostrato che c’è un’alternativa a vivere in maniera simile… E il seme è stato lanciato. Non si sa mai quando spunterà.
    Buona giornata (serata, mattina, pomeriggio…bho…) a te e a tutti i tuoi cari!
    Niky

  3. Sottoscrivo in pieno.
    L’odio che si respira in certi commenti mi rattrista profondamente.

  4. utente anonimo

    Io ringrazio gli Italiani che consapevolmente o no hanno evitato che ci conformassimo al resto del mondo dove tante cose sono purtroppo consentite. Da 4 anni ormai vivo in Olanda e giro l’ Europa e mi accorgo sempre di piu’ che l’ Italia e’ un’isola felice (o almeno diversa)!
    RIngrazio il berlicche perche’ tutte le volte che mi ribolliva il sangue venivo da queste parti, leggevo un suo post e mi calmavo come quando leggo la Bibbia!
    Cerly81

  5. E’ esattamente il mio stato d’animo.
    In realtà, mi sto arrendendo, questa valanga di puro odio non riesco più a sopportarla, potrebbe essere meglio pensare alla mia vita e alla mia anima, che ne ce n’è bisogno.
    Che GPII ci aiuti da lassù, e che Benedetto ci guidi con la sua forza e la sua dolcezza.

  6. Ah, grazie berlicche

  7. utente anonimo

    Caro Berlicche
    se noi siamo rattristati per il dileggio di questi giorni come lo sarà stato Cristo?
    Compartecipi per le Sue sofferenze per essere compartecipi, sin da ora, della Sua gloria.
    In questi giorni ho ritrovato la fede che avevo smarrito… la fatica è servita.
    Prepariamoci alle altre occassioni in cui rendere ragione della nostra speranza.
    Franca

  8. utente anonimo

    Che bello Franca!
    Che bella notizia!
    Vedi Che Dio sa trarre il bene anche dal male!?
    E se questa campagna convulsa è servita per risveglire la fede vuol dire che Dio non ci ha abbandonati e continua a trarre il bene anche dal male…
    Continuiamo ora il lavoro iniziato chiedendo a Dio che ci mantenga fedeli.

    E grazie anche a Berlic che ci aiuta a riflettere
    Emme

  9. utente anonimo

    Avevo BISOGNO di leggere qualcosa di diverso dalle solite cose che si leggono sui referendum in questi giorni, qualcosa che fosse vicino alla Verità, non una massa di sbrodolamenti verbali di gente che, come dici giustamente tu, è solamente piena di rabbia e, soprattutto, di egoismo!
    Continua così
    marco

  10. utente anonimo

    Io non so se Dio esiste, ma se non esiste ci fa una figura migliore…
    Stefano

  11. utente anonimo

    Berlicche o Nietzsche chi avrà ragione…???

    L’uomo e’ soltanto un errore di Dio? Oppure Dio è soltanto un errore dell’uomo?
    Friedrich W. Nietzsche

    O Dio vuole abolire il male, e non puo’; oppure puo’, ma non vuole; oppure non puo’ e non vuole. Se vuole, ma non puo’, e’ impotente. Se puo’, ma non vuole, e’ malvagio. Ma se Dio puo’ e vuole abolire il male, allora perche’ c’e’ tanto male nel mondo? Epicuro

    Se viene fuori che c’e’ un Dio, io non penso che sia il male. Ma il minimo che puoi dire di lui e’ che e’ fondamentalmente uno che non si impegna. Woody Allen

    Dobbiamo chiederci che logica ha la storia di avere un Dio onnisciente e onnipotente, che ha creato umani fallibili, e poi li incolpa per i suoi errori. Gene Roddenberry

    Puoi citare centinaia di riferimenti che mostrano che il Dio della bibbia e’ un tiranno assetato di sangue, ma se loro ripescano due o tre versetti che dicono “Dio e’ amore” affermeranno che tu stai prendendo cose fuori dal contesto! Dan Barker

    Dio si conosce meglio nell’ignoranza. S. Agostino

    Ho mandato la mia Anima attraverso l’Invisibile, / A decifrare qualche lettera di quel dopo-morte: / e poco dopo la mia Anima e’ tornata da me, / e mi ha risposto “io stessa sono Paradiso e Inferno.” Omar Khayyàm (XII sec)

    Dio non e’ dalla parte dei grandi battaglioni, ma dalla parte di quelli che sparano meglio. Voltaire

    Gli uomini hanno creato gli dei a loro immagine, non solo come aspetto, ma anche come modo di vita. Aristotele

    Io credo che un triangolo, se potesse parlare, direbbe che Dio e’ eminentemente triangolare, e un cerchio direbbe che la natura divina e’ eminentemente circolare; e quindi ognuno ascrive i propri attributi a Dio. Baruch Spinoza

    Dal punto di vista del verme solitario, l’uomo e’ stato creato da Dio per servire l’appetito della tenia. Edward Abbey

    Se Dio e’ Dio, allora non e’ buono, se Dio e’ buono allora non e’ Dio; scegli: l’una o l’altra. Archibald MacLeish

    Uccidi un uomo e sarai un assassino. Uccidine milioni e sarai un conquistatore. Uccidili tutti e sei Dio. Jean Rostand

    Dio e’ un commediante che recita per un pubblico troppo spaventato per ridere. Voltaire

  12. Ripeto per comodità la risposta all’identico post in “contromano”.
    ***
    Embè?
    Mi hai citato, nell’ordine:
    Il filosofo più anticristiano che esista, che morì pazzo furioso;
    Un filosofo precristiano;
    Un regista cultore della battuta ad effetto;
    Il creatore di Star Trek;
    Il direttore di “Libertà dalle religioni”;
    S.Agostino, che sostanzialmente voleva dire: guardati da coloro che credono di sapere tutto (il solo commento pertinente al post).
    Un poeta arabo noto soprattutto per l’elogio del vino (peraltro uno dei miei preferiti);
    Un filosofo che sosteneva l’inferiorità di negri ed ebrei;
    un altro filosofo precristiano che si riferiva ai suoi proprii dei
    Un altro filosofo preso fuori contesto;
    Uno scrittore di cui non ho letto niente;
    Un poeta di cui non ho letto niente;
    Un biologo e filosofo di cui non ho letto niente.
    Ancora il filosofo di prima, quello dei negri e degli ebrei.

    Embè?
    Il MIO Dio ha creato me e tutto il mondo (ed anche te, credo). Mi ama, ma mi ha lasciato libero di sbagliare. E, siccome mi ama, si è incarnato, ha sofferto ed è morto per me, perchè credessi in Lui e scoprissi come vivere meglio la mia vita. Questo è il mio Dio. Quelli di quei signori, non so.
    Ah, dimenticavo:
    “Dio non ama i codardi” (Sean Connery ne “Gli intoccabili”)

  13. utente anonimo

    All’utente anonimo:
    E se dicessi che preferisco ascoltare Berlicche invece che Nietzsche mi daresti addosso ? E se ritenessi di poter trovare saggezza più profonda in contadini e muratori che in filosofi e filosofastri che hanno buttato via la loro intelligenza e il loro acume (che pure possedevano) in beghe contro chi sapevano alla fine non avrebbe reagito tagliando loro la testa, avresti qualcosa da dire ? Ritieni forse che alcuni uomini siano più stupidi di altri solo perché questi ultimi, costruendosi un paradiso artificiale (valido solo nella loro testa),hanno rigettato il dolore, e, di conseguenza, il cuore ?
    Bene, se ritieni sia giusto tutto ciò, accomodati… Solo, stai ben attento a non trovarti mai dalla parte opposta a quelli che ammiri (magari per difendere chi ami…). Perché non riceveresti pietà, ti assicuro…
    Ma, forse, non c’è da preoccuparsi.
    Non credo che tu sia così poco furbo…
    Alla tua salute!

  14. utente anonimo

    Ah!
    Sono Niky…

  15. utente anonimo

    Scusate lo sfogo, ma sono piuttosto stanca stasera…
    Niky

  16. utente anonimo

    Anche io sono sulla stessa linea.
    trovo che hai colto l’essenza della vicenda. ciao.

    Giuseppe A.

  17. Nel post #11, peraltro interessante,
    manca una parola di quattro lettere,
    di cui l’ultima accentata, che se viene omessa giustifica le affermazioni di tutti i filosofi e intellettuali citati.
    La parola è “Gesù”.

  18. Nel post #11, peraltro interessante,
    manca una parola di quattro lettere,
    di cui l’ultima accentata, che se viene omessa giustifica le affermazioni di tutti i filosofi e intellettuali citati.
    La parola è “Gesù”.

  19. Nel post #11, peraltro interessante,
    manca una parola di quattro lettere,
    di cui l’ultima accentata, che se viene omessa giustifica le affermazioni di tutti i filosofi e intellettuali citati.
    La parola è “Gesù”.

  20. Nel post #11, peraltro interessante,
    manca una parola di quattro lettere,
    di cui l’ultima accentata, che se viene omessa giustifica le affermazioni di tutti i filosofi e intellettuali citati.
    La parola è “Gesù”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: